Keystone
Simon Brandt, ex deputato PLR al Gran Consiglio ginevrino.
GINEVRA
25.02.2020 - 18:400

Archiviato (in parte) il procedimento contro Simon Brandt

Proseguono invece le indagini sulle presunte violazioni commesse come consigliere comunale

GINEVRA - È stato parzialmente archiviato il procedimento penale contro l’ex deputato ginevrino, indagato per presunte violazioni del segreto d'ufficio. Ad essere stati abbandonati, riferisce il Ministero pubblico di Ginevra, sono gli addebiti più gravi concernenti la sua attività dipendente del servizio di analisi strategica della polizia.

L'Ispezione generale dei servizi (IGS) ha infatti indicato in un rapporto alla procura che non vi è alcun indizio a suo carico. Proseguono invece le indagini per le presunte violazioni commesse in qualità di consigliere comunale.

Brandt è consigliere comunale e candidato al Municipio della città di Calvino nelle elezioni comunali della prossima primavera nonché stretto collaboratore del consigliere di Stato ginevrino Pierre Maudet (PLR), oggetto di un'indagine per presunta accettazione di vantaggi per il suo controverso viaggio ad Abu Dhabi nel 2015. Era stato arrestato alla metà dello scorso dicembre e rilasciato lo stesso giorno.

Ha sempre contestato le accuse a suo carico.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-03-28 16:53:26 | 91.208.130.85