Keystone
SVIZZERA
22.10.2019 - 08:320

Verdi e Verdi liberali vogliono una nuova formula magica

Per Regula Rytz un'esclusione degli ecologisti dal Governo non rispecchierebbe la volontà popolare

BERNA - Verdi e Verdi liberali mettono in discussione la formula magica del Consiglio federale. I rispettivi presidenti Regula Rytz e Jürg Grossen hanno dichiarato al "Blick" che la composizione del governo deve essere verificata.

«La popolazione ha spostato il Parlamento dal centro-destra al centro-sinistra. (...) Questo deve avere conseguenze anche sull'esecutivo», ha detto Rytz al quotidiano. «Serve una nuova formula magica».

Concretamente i due partiti più forti dovrebbero essere rappresentati da due consiglieri federali e le tre formazioni seguenti ognuno da un ministro, ha spiegato la Verde. «Escluderci dal governo non rispecchierebbe la volontà popolare», ha affermato.

Grossen si aspetta che gli altri partiti si dimostrino aperti alla discussione. «Quali Verdi liberali non abbiamo aspirazioni ad un nostro seggio in Consiglio federale», ma la popolazione ha mostrato chiaramente in quale direzione vuole andare.

Per concludere, Rytz ha poi dichiarato che sui temi ecologici non intende attendere troppo: «farò in modo che i vertici di tutti i partiti possano incontrare esperti del settore, in modo da poter sentire chiaramente cosa c'è in gioco se perdiamo tempo», ha spiegato.
 
 

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-14 18:47:06 | 91.208.130.86