SVIZZERA
22.04.2014 - 11:530
Aggiornamento : 30.08.2018 - 09:04

Il vino è sempre più rosso...crociato

Aumenta il consumo delle produzioni locali, e calano le importazioni

BERNA - Per la prima volta dopo anni di calo, nel 2013 il vino svizzero ha fatto registrare un aumento dei consumi. In totale sono stati consumati quasi 107 milioni di litri di vino svizzero, ovvero quasi 10 milioni in più rispetto all'anno precedente e 5,6 milioni in più della media del 2010-12. Parte di tale incremento, fa notare l'Amministrazione federale, è sicuramente riconducibile al provvedimento di sgravio del mercato deciso dal Parlamento nel 2012.

 

Il consumo totale di vino è stato di circa 273 milioni di litri. Per due terzi si tratta di vino rosso (183 milioni di litri), e per un terzo di vino bianco (90 litri). Per quanto concerne il vino svizzero si sono registrate crescite di 7 milioni di litri per il vino bianco e di 3 milioni di litri per il rosso, per un consumo totale di rispettivamente 53 e 54 milioni di litri. La quota di vino indigeno sul mercato è salita del 3 per cento, attestandosi al 39 per cento.

 

In calo, invece, sia le importazioni sia il consumo di vino estero: nel 2013 se ne sono bevuti 4 milioni di litri in meno.

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-10-18 04:31:28 | 91.208.130.89