Keystone
SVIZZERA
18.05.2020 - 11:360

PostFinance: meno clienti, meno ricavi e meno utili

Si parla di 46 milioni a fronte di 80 dell'anno scorso, giù del 10% i ricavi: «Previsti effetti negativi della pandemia»

ZURIGO - PostFinance ha realizzato un utile di 46 milioni di franchi nel primo trimestre, a fronte degli 80 milioni dello stesso periodo del 2019. I ricavi si sono contratti del 10% a 389 milioni.

«Prevediamo che l’emergenza coronavirus avrà pesanti ripercussioni sul risultato dell’anno in corso» dichiara Alex Glanzmann, responsabile Finanze della Posta. Secondo le prime stime, nel 2020 la Posta si attende ripercussioni negative sul risultato per un importo che raggiungerà le centinaia di milioni di franchi.

Sui conti ha in particolare pesato il calo del risultato delle operazioni su interesse, diminuito di 18 milioni, spiega la filiale della Posta attiva nei servizi finanziari. Il patrimonio della clientela è sceso da 119 a 116 miliardi, mentre le ipoteche sono aumentate (da 5,9 a 6,0 miliardi).

Sono diminuiti i clienti, passati da 2,81 a 2,72 milioni. Praticamente immutato è rimasto per contro l'organico, che si è attestato a circa 3200 impieghi a tempo pieno.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-09 23:04:42 | 91.208.130.89