20min/Michael Scherrer (immagine illustrativa)
BASILEA
02.04.2021 - 12:150

Motociclista a 102 chilometri orari sui quaranta

Si tratta di un 23enne pizzicato ieri a Basilea. Ora rischia fino a quattro anni di prigione

BASILEA - Un motociclista è stato pizzicato ieri sera a Basilea mentre sfrecciava a 102 chilometri orari invece dei quaranta consentiti. Lo indica oggi la polizia cantonale, precisando che il 23enne rischia una pena detentiva.

L'infrazione è stata registrata poco dopo le 19.30: al giovane è stato subito revocato il permesso per la scuola guida per la categoria delle motociclette, come pure tutte le patenti per altre categorie di veicoli già in suo possesso. La moto è stata sequestrata.

L'uomo, secondo le norme di Via Sicura, rischia una pena detentiva compresa tra uno e quattro anni.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-24 11:39:20 | 91.208.130.87