Keystone
ZURIGO
03.11.2020 - 17:470
Aggiornamento : 20:01

Attentato a Vienna, arrestati anche due svizzeri

In manette a Winterthur due ragazzi svizzeri di 18 e 24 anni. Sono sospettati di coinvolgimento nell'atto terroristico.

I due erano già noti alle autorità. Su di loro stava indagando la Procura federale.

ZURIGO - Due svizzeri di 18 e 24 anni sono stati arrestati oggi pomeriggio in quanto sospettati di essere coinvolti nei drammatici fatti accaduti ieri sera a Vienna. La polizia zurighese ha fatto sapere che a seguito dell'attacco terroristico nella capitale austriaca, ha immediatamente attivato una task force per capire se ci fossero eventuali correlazioni tra Zurigo e quanto accaduto a Vienna.

Ebbene, le indagini hanno fatto scattare le manette per due ragazzi domiciliati a Winterthur. L'arresto è stato deciso in coordinamento con le autorità austriache dell'unità speciale EG Diamant di Winterthur. Non è dato sapere su che tipo di collegamento ci fosse tra i due arrestati e i fatti di Vienna. La polizia non ha voluto fornire informazioni su questo aspetto, dicendo che sono in corso accertamenti. Fatto sta che la polizia cantonale di Zurigo e l'Ufficio federale di polizia (Fedpol), sono in queste ore in stretto contatto con le autorità austriache. 

La stessa Fedpol ha annunciato questa sera su Twitter che i due arrestati sono noti alle autorità nell'ambito di procedimenti terroristici della Procura federale. 

 

 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-26 11:14:50 | 91.208.130.89