Keystone
SVITTO
20.08.2020 - 16:590

28enne quasi uccisa dal padre, non è più in pericolo di vita

Ma le sue condizioni restano gravi, l'uomo è stato arrestato. Ma restano ancora diversi punti oscuri nella vicenda

SATTEL - La vita della 28enne gravemente ferita dal padre nella notte fra lunedì e martedì a Sattel (SZ) non è più in pericolo: la ha indicato oggi la polizia cantonale svittese all'agenzia Keystone-ATS, confermando una notizia delle emittenti locali Radio Central e Radio Sunshine.

Le ferite della giovane vittima sono tuttavia gravi, ha precisato un portavoce della polizia, senza fornire ulteriori dettagli sul tipo di ferite riportate o sull'arma usata dal padre. L'inchiesta è ancora in corso.

Il padre, un 54enne tedesco, ha cercato di uccidere la figlia nella notte tra lunedì e martedì. Le forze dell'ordine sono intervenute dopo che all'una di notte dei vicini di casa si sono lamentati per il rumore in un appartamento a Sattel.

Al loro arrivo, gli agenti hanno trovato la 28enne gravemente ferita. La giovane è stata in seguito elitrasportata in ospedale in condizioni critiche e il padre è stato arrestato. 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-06-19 06:10:11 | 91.208.130.87