Keystone
ULTIME NOTIZIE Svizzera
SVIZZERA
6 ore
Misure anti-Covid, i Cantoni si fanno sentire
Tra i contrari anche il Ticino, che boccia anche l'idea dei test nelle scuole.
ZURIGO
7 ore
Zurigo ristabilisce la sua taskforce Covid
Il gruppo di esperti era stato sciolto lo scorso giugno.
GRIGIONI
9 ore
Coppia di spacciatori in manette
Sono accusati di aver venduto più di un chilo di eroina negli ultimi tre anni.
SVIZZERA
9 ore
Tre morti in A3: condannato per omicidio intenzionale
Una manovra folle è costata cara a un 47enne alla guida di una Porsche. Ma ancora di più alle sue vittime
FOTO
SVITTO
9 ore
Arrestati quindici produttori di marijuana e hashish
La polizia di Svitto ha smantellato un grosso traffico di droga nella Svizzera centrale.
SVIZZERA
10 ore
GastroSuisse: «Sempre a noi le restrizioni più severe»
L'associazione di categoria contesta le restrizioni proposte ieri dal Consiglio federale.
SVIZZERA
11 ore
Così Netflix spenna gli svizzeri
Lo streaming costa anche il 30 per cento in più rispetto ai paesi limitrofi. Ma c'è un modo per pagare meno
SVIZZERA
11 ore
Il nuovo direttore di Caritas Svizzera sarà Peter Lack
L'attuale direttore della Federazione svizzera dei samaritani assumerà la carica il 19 aprile 2022.
ZURIGO
12 ore
Le cure intense zurighesi sono piene
All'ospedale universitario è stato raggiunto un tasso di occupazione del 98%
SVIZZERA
13 ore
Si apre il mese con oltre 10mila casi e 22 decessi
Tensione a livello ospedaliero: i pazienti Covid occupano ora il 27% dei letti di cure intense.
VALLESE
13 ore
Baby gang arrestata, ha commesso oltre 170 reati in sette mesi
Le accuse nei confronti dei nove giovani, tutti domiciliati nel Vallese centrale, sono innumerevoli.
BASILEA CITTÀ
14 ore
Studente contagiato da Omicron, 100 persone in quarantena
Uno dei primi due casi di Omicron accertati in Svizzera è stato rilevato a Basilea, al ginnasio Kirschgarten.
ZUGO
15 ore
Distrugge uno spartitraffico e scappa
I danni dell'incidente avvenuto ieri sera allo svincolo autostradale di Rotkreuz ammontano a diverse migliaia di franchi
VAUD
05.03.2020 - 10:030
Aggiornamento : 11:00

Una 74enne vodese è la prima vittima del coronavirus

Una donna è deceduta nella notte al CHUV di Losanna

Era ricoverata dal 3 marzo e soffriva già di una malattia pregressa.

LOSANNA - Il coronavirus ha fatto la prima vittima in Svizzera e più precisamente nel canton Vaud. A perdere la vita è stata una 74enne ricoverata dallo scorso 3 marzo al Centro ospedaliero universitario (CHUV) di Losanna. 

La donna - precisa la polizia cantonale vodese in una nota - è deceduta nella notte e soffriva già di una malattia cronica prima di contrarre il Covid-19. Il medico cantonale è stato avvisato questa mattina della morte della paziente.

Le disposizioni - Il primo decesso avvenuto in Svizzera concerne quindi una «persona ad alto rischio» e fa parte di quella frazione della popolazione considerata più «vulnerabile» e per la quale la Confederazione ha instaurato una serie di raccomandazioni comportamentali e d'igiene. L'ultima delle quali - «la distanza sociale» - entrata in vigore ieri sera. Le altre indicazioni dell'Ufficio federale della sanità (UFSP) rimangono valide: lavarsi bene le mani ed evitate di stringere quelle degli altri, starnutire e tossire in un fazzoletto o nell'incavo del braccio, e rimanere a casa se si ha la febbre o la tosse. Agli ambulatori medici e ai reparti di emergenza ci si deve recare solo dopo averli consultati per telefono.

«Situazione seria» - D'altronde già ieri Daniel Koch aveva precisato che la situazione fosse «seria», soprattutto per le persone anziane e con problemi di salute pregressi. Il Capo della Divisione trasmissibili dell'UFSP aveva anche spiegato che decessi tra gli over 65 fossero da mettere in conto anche in Svizzera sottolineando che solo con la prevenzione sarà possibile «avere un'influenza sul numero di morti».

I numeri del contagio in Svizzera - Ieri nel nostro Paese si contavano 54 contagi confermati e 39 casi che erano stati testati positivamente da un laboratorio iniziale. Diverse centinaia erano invece le persone già in quarantena. Questa mattina, oltre alla morte della donna vodese, è stato segnalato il primo caso di coronavirus nel canton Lucerna.

Presente in 15 cantoni - A esser stata infettata è una studentessa della scuola Alpenquai. Tutti i compagni di classe, i docenti e le altre persone entrate in diretto contatto con la ragazza sono stati posti in quarantena al proprio domicilio. Il virus nel frattempo ha raggiunto ben 15 cantoni: Argovia, Basilea Campagna, Basilea Città, Berna, Friburgo, Ginevra, Grigioni, Lucerna, Neuchâtel, Svitto, Ticino, Vaud, Vallese, Zugo, Zurigo.

E quelli in Ticino - Nel nostro cantone - come riferito ieri dal medico cantonale - i casi confermati di coronavirus sono “15 più 1”. Quindici su suolo cantonale e il milite ticinese risultato positivo al test durante un corso di ripetizione a Wangen an der Aare (Berna). 

Più mortale dell'influenza - Il coronavirus - ha precisato negli scorsi giorni l'Oms - causa «una malattia più grave dell'influenza stagionale». A livello globale circa il 3,4% dei pazienti infetti da Covid-19 è deceduto, mentre la mortalità della grippe, generalmente, non supera l'1%.

Leggi il nostro Focus sul coronavirus

Tutte le informazioni sulla situazione relativa al coronavirus in Svizzera sono disponibili su www.ufsp-coronavirus.ch e su www.ti.ch/coronavirus. Per qualsiasi dubbio è attiva la seguente infoline: 0800.144.144 (tutti i giorni dalle 7.00 alle 22.00).

La mappa dei contagi nel mondo

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-12-02 02:36:26 | 91.208.130.87