Immobili
Veicoli
Keystone
ULTIME NOTIZIE Svizzera
GINEVRA
30 min
900 email da una cinquantina di indirizzi diversi: condannata una giovane stalker
La donna aveva preso di mira il suo ex e una sua insegnante nell'arco di diversi anni.
BERNA
2 ore
Un CovidPass valido tre mesi? La Svizzera è scettica
Il presidente di Swissnoso: «Ciò che serve è un allentamento delle misure e una riduzione delle quarantene»
ZURIGO
4 ore
Booster e impennata di decessi: «Nessun nesso»
Durante la campagna di richiamo, in Svizzera sono morte un numero di persone superiore alla media.
SVIZZERA
6 ore
Migros richiama gli zigoli dolci contaminati da salmonella
I clienti possono restituire i prodotti corrispondenti e saranno rimborsati del prezzo di acquisto
BERNA
6 ore
La segretaria di Stato incontra il viceministro degli esteri russo Vladimir Titov
Al centro dell'incontro anche le questioni bilaterali in settori come l'economia e l'energia.
SVIZZERA
6 ore
«La doppia nazionalità non va revocata in caso di gravi crimini»
La Commissione delle istituzioni politiche del Nazionale ha respinto un'iniziativa di Piero Marchesi
ARGOVIA
8 ore
Berset, presto eliminati gli obblighi di quarantena e telelavoro
Se lo sviluppo della pandemia continuerà a procedere in modo positivo verrà revocato anche il CovidPass
FOTO
SAN GALLO
9 ore
Slitta sul ghiaccio e impatta con un tir, tragica morte per una giovane
La ragazza è spirata fra le lamiere dopo un violento schianto a causa della carreggiata ghiacciata
BERNA
9 ore
Formalmente riuscita l’iniziativa contro l'obbligo vaccinale
Occorrevano 100 mila firme. Ne sono state raccolte 126'089 di cui oltre 125 mila valide.
BERNA
10 ore
Quasi 40 mila nuovi contagi
Sono 14 i nuovi decessi segnalati e 176 le persone ricoverate in ospedale.
SVIZZERA
12 ore
Guadagni persi a causa del Covid, l'assicurazione non dovrà pagare
Il Tribunale federale ha accolto il ricorso di un assicuratore che non dovrà versare 40'000 franchi a un ristoratore.
NEUCHÂTEL
12 ore
A scuola senza mascherina, da lunedì anche a Neuchâtel
La misura, come in altri cantoni romandi, non sarà più obbligatoria nelle classi elementari
SVIZZERA
13 ore
Processo Vincenz, la difesa chiede la completa assoluzione
L'avvocato: «Senza di lui Raiffeisen non sarebbe quello che è oggi»
VAUD
05.03.2020 - 10:030
Aggiornamento : 11:00

Una 74enne vodese è la prima vittima del coronavirus

Una donna è deceduta nella notte al CHUV di Losanna

Era ricoverata dal 3 marzo e soffriva già di una malattia pregressa.

LOSANNA - Il coronavirus ha fatto la prima vittima in Svizzera e più precisamente nel canton Vaud. A perdere la vita è stata una 74enne ricoverata dallo scorso 3 marzo al Centro ospedaliero universitario (CHUV) di Losanna. 

La donna - precisa la polizia cantonale vodese in una nota - è deceduta nella notte e soffriva già di una malattia cronica prima di contrarre il Covid-19. Il medico cantonale è stato avvisato questa mattina della morte della paziente.

Le disposizioni - Il primo decesso avvenuto in Svizzera concerne quindi una «persona ad alto rischio» e fa parte di quella frazione della popolazione considerata più «vulnerabile» e per la quale la Confederazione ha instaurato una serie di raccomandazioni comportamentali e d'igiene. L'ultima delle quali - «la distanza sociale» - entrata in vigore ieri sera. Le altre indicazioni dell'Ufficio federale della sanità (UFSP) rimangono valide: lavarsi bene le mani ed evitate di stringere quelle degli altri, starnutire e tossire in un fazzoletto o nell'incavo del braccio, e rimanere a casa se si ha la febbre o la tosse. Agli ambulatori medici e ai reparti di emergenza ci si deve recare solo dopo averli consultati per telefono.

«Situazione seria» - D'altronde già ieri Daniel Koch aveva precisato che la situazione fosse «seria», soprattutto per le persone anziane e con problemi di salute pregressi. Il Capo della Divisione trasmissibili dell'UFSP aveva anche spiegato che decessi tra gli over 65 fossero da mettere in conto anche in Svizzera sottolineando che solo con la prevenzione sarà possibile «avere un'influenza sul numero di morti».

I numeri del contagio in Svizzera - Ieri nel nostro Paese si contavano 54 contagi confermati e 39 casi che erano stati testati positivamente da un laboratorio iniziale. Diverse centinaia erano invece le persone già in quarantena. Questa mattina, oltre alla morte della donna vodese, è stato segnalato il primo caso di coronavirus nel canton Lucerna.

Presente in 15 cantoni - A esser stata infettata è una studentessa della scuola Alpenquai. Tutti i compagni di classe, i docenti e le altre persone entrate in diretto contatto con la ragazza sono stati posti in quarantena al proprio domicilio. Il virus nel frattempo ha raggiunto ben 15 cantoni: Argovia, Basilea Campagna, Basilea Città, Berna, Friburgo, Ginevra, Grigioni, Lucerna, Neuchâtel, Svitto, Ticino, Vaud, Vallese, Zugo, Zurigo.

E quelli in Ticino - Nel nostro cantone - come riferito ieri dal medico cantonale - i casi confermati di coronavirus sono “15 più 1”. Quindici su suolo cantonale e il milite ticinese risultato positivo al test durante un corso di ripetizione a Wangen an der Aare (Berna). 

Più mortale dell'influenza - Il coronavirus - ha precisato negli scorsi giorni l'Oms - causa «una malattia più grave dell'influenza stagionale». A livello globale circa il 3,4% dei pazienti infetti da Covid-19 è deceduto, mentre la mortalità della grippe, generalmente, non supera l'1%.

Leggi il nostro Focus sul coronavirus

Tutte le informazioni sulla situazione relativa al coronavirus in Svizzera sono disponibili su www.ufsp-coronavirus.ch e su www.ti.ch/coronavirus. Per qualsiasi dubbio è attiva la seguente infoline: 0800.144.144 (tutti i giorni dalle 7.00 alle 22.00).

La mappa dei contagi nel mondo

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-01-29 00:05:30 | 91.208.130.89