Keystone
Il centro diurno di Riehen in cui lavora la giovane donna.
BASILEA CAMPAGNA
28.02.2020 - 09:130
Aggiornamento : 10:52

Test positivo al coronavirus per il partner della donna che lavora con i bambini

Si tratta di un 23enne. Sarebbe recentemente stato a Milano insieme alla sua fidanzata.

Confermato un secondo caso nel canton Zurigo. Anche lui era stato a Milano.

BASILEA - Il cantone di Basilea Campagna ha confermato il suo primo caso di coronavirus. Si tratta di un 23enne, partner della giovane donna di Basilea Città il cui contagio è stato annunciato ieri dall'ospedale universitario di Basilea. Lo hanno comunicato oggi le autorità.

Ieri era stato precisato dal Dipartimento della sanità basilese che i due si erano recentemente recati a Milano insieme anche ad altre persone. La donna è attiva professionalmente nella cura dei bambini e dei neonati. Lavora in un centro diurno a Riehen (BS). I genitori sono stati informati e i figli entrati in contatto sono ora posti in quarantena.

Nella serata di ieri un caso di coronavirus è stato annunciato anche nel canton Vaud. Si tratta di un uomo di 49 anni. Un secondo caso, sua moglie, risulta fortemente sospetto. Il malato, secondo un comunicato delle autorità vodesi, è un frontaliere francese.  In giornata era stato annunciato il contagio di due bambini italiani in vacanza nei Grigioni, oltre a un 28enne a Ginevra, un 26enne argoviese e una 30enne di Zurigo.

Secondo caso a Zurigo - Secondo caso di coronavirus nel canton Zurigo: un uomo di 45 anni è risultato positivo all'ospedale del Triemli della città sulla Limmat. L'uomo è stato a Milano la settimana scorsa. Persone entrate in stretto contatto con il 45enne sono state poste in quarantena. Lo hanno comunicato oggi le autorità cantonali. L'uomo si è trattenuto il 19 febbraio nel capoluogo lombardo per un breve soggiorno e ha lamentato i primi sintomi il 23 febbraio. Risultato oggi positivo al test all'ospedale del Triemli, il 45enne è stato posto in isolamento. L'infezione non ha alcun legame con il primo caso segnalato nel cantone, viene precisato.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-10-30 00:16:04 | 91.208.130.87