Collage
ULTIME NOTIZIE Svizzera
SVIZZERA
45 min
La voce fuori dal coro: «Agli anziani fa bene uscire all'aria aperta»
E dovrebbero approfittarne ogni giorno, parola dell'esperto Beat Villiger: «Fa bene al cuore e alla circolazione»
ARGOVIA
4 ore
Fuga “imbranata”, nel fiume con il Cayenne
Un 38enne ha suo malgrado dato spettacolo a Rottenschwil: denunciato
VAUD
4 ore
Superati i 50 morti a Vaud
I decessi nel cantone romando salgono a 55. I casi positivi sono quasi 3'000
FOTO
SVIZZERA / GERMANIA
6 ore
Quando oltre alla frontiera ci si mette il coronavirus
Le coppie si danno appuntamento da una parta e dall'altra della ramina che separa Kreuzlingen da Costanza.
LUCERNA
7 ore
A votare con l'epidemia
A Lucerna le elezioni comunali non sono state annullate. E l'affluenza è - per ora - regolare
SVIZZERA
8 ore
Il Covid-19 non ferma le reclute
Il coronavirus ha infettato 100 militi, mentre altri 800 sono stati messi in quarantena
SVIZZERA
9 ore
Più di 14'000 contagi in Svizzera
Rispetto a ieri si tratta di 1'123 malati in più. I decessi legati al Covid-19 sono invece almeno 257
SVIZZERA
9 ore
Mascherine sdoganate
L'Ambasciata francese in Svizzera ha precisato che il blocco era stato deciso per evitare speculazioni
SVIZZERA
10 ore
Le stazioni sciistiche non rimborsano
Le società che gestiscono gli impianti di risalita hanno fatto un accordo tra di loro
SVIZZERA
10 ore
Il virus mette in difficoltà anche Coop
Oltre mille punti vendita del Gruppo hanno dovuto abbassare le saracinesche e 13000 dipendenti sono rimasti senza lavoro
SVIZZERA/CILE
11 ore
Svizzeri rimpatriati col più lungo volo Swiss
Un Boeing 777 della compagnia è rientrato oggi da Santiago del Cile: si tratta di una rotta di quasi 12’000 chilometri
GRIGIONI
13.02.2020 - 14:590
Aggiornamento : 16:45

Rapina a Coira: «Arrestato mentre beveva una birra al bar»

L'uomo che ha assaltato la Banca cantonale grigionese con una pistola scacciacani è un 55enne proveniente dalla Repubblica Ceca

COIRA - Emergono nuovi dettagli sulla rapina a mano armata andata in scena questa mattina, poco dopo le 9.00, alla Banca Cantonale di Coira. La prima concerne l'identità dell'uomo fermato. Il rapinatore - come riferito dalla polizia grigionese in una nota - è un 55enne della Repubblica Ceca. L'uomo, che ha effettuato il colpo impugnando una pistola scacciacani, si era intascato decine di migliaia di franchi prima di darsi alla fuga.

Ma quei soldi, il ceco, ha potuto goderseli per poco, pochissimo tempo. Giusto quello per ordinare una birra in un locale della capitale retica. Sì perché, secondo diversi testimoni oculari presenti durante l'arresto sentiti dal portale Südostschweiz, le manette ai suoi polsi sono scattate attorno alle 9.20, mentre il 55enne si stava godendo la spinata. Probabilmente l'ultima per parecchio tempo. 

L'arma usata nella rapina, precisano ancora le forze dell'ordine, è stata in seguito rinvenuta in un cestino nelle vicinanze. 

La rapina - Il colpo - ricordiamo - era avvenuto nella sede della BCG sulla Postplatz. L'uomo era entrato nell'area degli sportelli (dove erano presenti diversi clienti) e aveva esploso due colpi d'arma da fuoco. Nessuno era rimasto ferito, anche se le persone coinvolte nella rapina sono attualmente assistite dal sostegno psicologico. Le forze dell'ordine erano immediatamente intervenute nel centro di Coira mettendo in piedi un vasto dispositivo per acciuffare il fuggitivo. Inizialmente vi era pure il sospetto che i rapinatori fossero più di uno. Tesi poi smentita dai fatti.

 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Moreno Bianchi 1 mese fa su fb
Un genio assoluto
Ul Cunili 1 mese fa su tio
Così ora si fa un po' di vacanza a nostre spese. Poi scontata la misera pena che il solito giudice buonista darà; sarà ricollocato in un modesto programma di integrazione per poter restare in Schwizzera.
Tato50 1 mese fa su tio
Strano che non sia uno di Coira ;-((
Zico 1 mese fa su tio
@Tato50 però è sposato ed ha preso il cognome della moglie: GSWELTI!
Tato50 1 mese fa su tio
@Zico Ah, ecco; la madre di lei era una OROCCHEN originaria di Swelten ? ;-) ? ;-)
Zico 1 mese fa su tio
@Tato50 hanno 2 figlie: Sweltona e Sweltina (le cronache narrano che la seconda non sia una santarella....)
Tato50 1 mese fa su tio
@Zico Forse la seconda è stata chiamata così a causa di un'eiaculazione precoce e certamente quel nome non è che sia adatto , ma pare che si faccia chiamare Tina -;)))) Zico, da chi a un po' i ma sbatt fö !!! Hihihi
Maxy70 1 mese fa su tio
Insomma sembra la rapina del paese dei puffi... con una scacciacani e dopo il “colpo” si ferma a bere la birra! Secondo la LArm art. 4 cpv. 1 let. g la scacciacani è considerata comunque un’arma, speriamo che la condanna sia di conseguenza. A casa sua invece gli sparavano, con una ottima CZ cal. 9mm.
Arciere 1 mese fa su tio
Premio Nobel della stupidità!
Zarco 1 mese fa su tio
Con le solite attenuanti (beh non siamo in Ticino ...) sarà fuori tra poco , oppure mantenuto in qualche struttura ...
Instrutor Negao Suíça 1 mese fa su fb
Alessio Giovanoli 1 mese fa su fb
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-03-29 21:27:00 | 91.208.130.89