Polizia Città di Winterthur (archivio)
ZURIGO
13.01.2020 - 12:110

Si masturba davanti a una poliziotta in borghese, arrestato

L'esibizionista è sospettato di aver compiuto almeno quattordici atti simili da novembre 2018. Per questo la comunale di Winterthur ha deciso di sguinzagliare sulle strade varie agenti come esca

di Redazione
ats

ZURIGO - La polizia di Winterthur (ZH) ha arrestato la scorsa notte un esibizionista sospettato di aver commesso diversi reati simili. L'uomo è stato beccato dopo che si è masturbato davanti a una delle varie poliziotte in borghese sguinzagliate per le strade alla sua ricerca.

Dal novembre del 2018, alla polizia della città di Winterthur erano stati segnalati un totale di quattordici reati di esibizionismo, di cui cinque solo dallo scorso dicembre 2019, precisa una nota odierna

L'uomo agiva sempre nei confronti di giovani donne, di notte e con il volto coperto. È sempre riuscito a scappare senza essere identificato riconosciuto.

Visto l'accumularsi degli episodi, la polizia municipale ha effettuato azioni mirate con delle agenti in borghese che camminavano per le strade.

Domenica poco dopo le 23.00, nella Juchstrasse, è apparso un uomo poco vestito che si è massaggiato il pene davanti a una poliziotta. In un primo tempo è riuscito a svignarsela, ma durante la fuga si ferito a una gamba ed è stato arrestato poco dopo.

L'uomo è sospettato di aver commesso diversi dei reati menzionati. La polizia della città di Winterthur ha avviato le relative indagini.
 
 

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-01-21 20:44:15 | 91.208.130.86