Polizia canton Vallese
VALLESE
06.01.2020 - 11:140
Aggiornamento : 16:53

Assalto con coltello a una stazione di servizio di Sion

Un malvivente ha minacciato una dipendente ed è fuggito con il bottino sabato sera. La polizia vallesana ha lanciato un appello per ritrovarlo

SION - È entrato in una stazione di servizio di Sion e ha minacciato la dipendente con un coltello. Poi si è fatto consegnare il bottino ed è fuggito a piedi nella notte. Questa, a grandi linee, è la dinamica della rapina andata in scena sabato sera nella capitale vallesana.

Lo sconosciuto è attualmente braccato dalla polizia cantonale che, dopo aver instaurato un ampio dispositivo di ricerca, ha pure lanciato un appello alla popolazione per tentare di catturare il rapinatore.

Il malvivente in fuga ha i seguenti connotati: tra i 25 e i 30 anni di età, è alto 170 centimetri, è di corporatura smilza e ha gli occhi verdi. Parlava un francese con leggero accento straniero e durante il colpo indossava una felpa con cappuccio a righe bianche e nere,  pantaloni neri e con sé portava uno zaino rosso.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Wunder-Baum 7 mesi fa su tio
Quando verra catturato (spero) sana cura a basi di schiaffi in modo che rifletta (bad boy)
Zarco 7 mesi fa su tio
Verrà preso celermente, poi Liberato ancora più celermente ....
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-08 11:55:10 | 91.208.130.86