20minuten
SAN GALLO
15.10.2019 - 13:220

Abusi, liberato l'allenatore delle ginnaste

L'uomo è sospettato di reati sessuali nei confronti di una 17enne

SAN GALLO - Sospettato di reati sessuali nei confronti di una 17enne, l'ormai ex allenatore capo delle ginnaste artistiche del Centro regionale RLZ della Svizzera orientale di Wil (SG) è stato rimesso in libertà dopo il suo arresto avvenuto in agosto. Il 40enne da ieri non è più in detenzione preventiva.

Il Tribunale delle misure coercitive ha respinto la domanda del Ministero pubblico sangallese volta a prolungare la detenzione preventiva del sospetto, ha comunicato un portavoce dell'autorità al "St. Galler Tagblatt". La corte ha quindi rimesso in libertà l'uomo dopo il pagamento di una cauzione.

L'inchiesta prosegue e dovrà stabilire se sussistono i requisiti per incolpare l'uomo. In agosto contro l'allora allenatore era stata inoltrata una denuncia per sospetti reati sessuali. La ginnasta lo accusa di averla attirata nel suo domicilio con un pretesto e di averle fatto bere alcol per abusare sessualmente di lei.

L'uomo è rimasto in detenzione preventiva per circa due mesi. È stato nel frattempo sollevato dal suo incarico presso il Centro regionale RLZ.
 
 

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-20 21:47:38 | 91.208.130.86