20 Minuten
BASILEA
17.06.2019 - 15:260

«La cintura si è rotta e sono finito in ospedale»

Fra i 121 passeggeri del turbolento volo Pristina-Basilea c'era anche Idriz Brahimj, che ha sbattuto la testa contro il soffitto rimediando una commozione cerebrale

1 mese fa Paura in volo. «Ero spaventata e convinta: ora cadiamo»

BASILEA - In realtà, Idriz Brahimj voleva solo iniziare a mangiare il suo yogurt. Aveva avuto diversi appuntamenti a Pristina prima di recarsi all'aeroporto e non si era fermato nemmeno per mangiare un boccone. Quando finalmente si è seduto sul Boeing 737-300 che ieri lo ha riportato all'Europort di Basilea non vedeva l'ora di trascorrere due ore in tranquillità.

Ma ciò non è successo. Circa 30 minuti dopo il decollo, il velivolo ha dovuto affrontare delle turbolenze e ha perso improvvisamente quota. Il cinquantunenne è stato scaraventato fuori dal suo posto e ha battuto violentemente la testa contro il soffitto. «La mia cintura di sicurezza si è strappata», racconta l'uomo residente a San Gallo.

Brahimj non ricorda esattamente cosa è successo dopo: «Penso di essere stato incosciente per un breve momento». Urla di bambini, donne e uomini e il suo yogurt appiccicato al soffitto, di quei minuti caotici il 51enne si sovviene solo di questo. Del dolore causato dalla commozione cerebrale che ha subito all'impatto e dell sangue che fuoriesce dalla ferita se ne accorge poco dopo.

Poteva andare peggio - Brahimj ha dovuto trascorrere l'intera notte in un ospedale di Basilea. «Il dottore mi ha detto che sarebbe potuta andare molto peggio». Passata la preoccupazione, una certa arrabbiatura però rimane: «Ero legato, ma nonostante ciò la cintura di sicurezza si è strappata. Questo non dovrebbe succedere»

Sulle accuse Brahimj la compagnia aerea interessata non ha per ora voluto prendere posizione.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-07-20 22:45:06 | 91.208.130.86