Fotolia
GINEVRA
24.11.2017 - 20:370

Donna delle pulizie ruba 23'000 franchi al suo datore di lavoro

La donna si è impossessata della sua carta di credito e del codice segreto

GINEVRA - Ieri un uomo si è presentato alla centrale della polizia del quartiere di Plainpalais, a Ginevra, per denunciare il furto della sua carta di credito; qualcuno era riuscito a prelevare ben 23’000 franchi a sua insaputa. La vittima si era infatti accorta che la carta di credito era sparita dal mobile nel quale l’aveva riposta, all’interno del suo appartamento.

In seguito alle indagini, la polizia ha rintracciato una donna che faceva le pulizie per conto di vari clienti nei pressi dell’appartamento della vittima.

Oggi pomeriggio la ladra è stata interrogata dalle forze dell’ordine. La donna ha confessato, spiegando di aver approfittato della gentilezza del datore di lavoro per rubare la carta di credito e un foglietto di carta contenente il codice PIN.

La donna ha ammesso di aver rubato i soldi per saldare alcuni debiti di gioco.

La polizia ricorda di:

  • non scrivere mai il PIN, nemmeno sul cellulare
  • non inviare il codice ad altre persone
  • non lasciarsi distrarre mentre si effettuano le operazioni al bancomat
  • posizionare una mano sopra alla tastiera mentre si digita il codice
Potrebbe interessarti anche
Tags
donna
carta
carta credito
codice
credito
pulizie
lavoro
datore
polizia
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -  Cookie e pubblicità online  -  Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2018-09-25 07:48:35 | 91.208.130.86