Keystone (archivio)
SVIZZERA
02.07.2021 - 13:480

Altri 158 contagi e due decessi in Svizzera

Le persone ricoverate in ospedale nelle ultime 24 ore sono sette.

In ulteriore aumento la diffusione della variante Delta.

BERNA - Continua a rimanere bassa la curva dei contagi in Svizzera. Nelle ultime 24 ore, si sono registrati 158 nuovi casi di coronavirus, secondo le cifre pubblicate dall'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP). Due nuovi decessi sono stati segnalati, mentre sette persone sono state ricoverate in ospedale.


Tio.ch / 20 minuti

Nel corso delle ultime 24 ore sono stati trasmessi i risultati di 30'125 test, indica l'UFSP. Il tasso di positività è dello 0,52%. Sull'arco di due settimane, il numero totale d'infezioni è di 1'616. I casi per centomila abitanti negli ultimi 14 giorni sono 18,69. Il tasso di riproduzione, che ha un ritardo di una decina di giorni sugli altri dati, si attesta a 0,54.

Più contagi rispetto a venerdi scorso - Venerdì 25 giugno la Confederazione aveva annunciato 109 contagi, ieri 172. Dall'inizio della pandemia invece, 703'334 casi di Covid-19 sono stati confermati in laboratorio su 8'359'875 test effettuati in Svizzera e nel Liechtenstein. In totale si contano 10'359 decessi e il numero di persone ospedalizzate si attesta a 29'175.

Meno pazienti ricoverati - Le strutture sanitarie sono sempre meno sotto pressione. Attualmente solo lo 0.50% dei letti è occupato da pazienti Covid-19, mentre nelle unità di terapia intensiva la percentuale si attesta al 4.20% (una settimana fa era ancora del 6.80%).


Tio.ch / 20 minuti

Oltre tre milioni di vaccinati con due dosi - Complessivamente nel Paese sono state somministrate 7'522'199 dosi e più di tre milioni di persone (per l'esattezza 3'111'941) hanno già ricevuto la seconda iniezione. Questo significa che il 36% della popolazione svizzera è ora completamente vaccinata. Le dosi somministrate nella settimana dal 24 giugno al 30 giugno sono state 509'271. In media, nella Confederazione vengono effettuate 72'753 vaccinazioni al giorno. Rispetto alla settimana precedente, il ritmo delle inoculazioni è diminuito del 12%.

Pericolo Delta - Anche nel nostro Paese la variante Delta - identificata per la prima volta in India nell'ottobre del 2020 - è in crescita e secondo le stime è arrivata a superare il 28.4% dei casi (quota stimata nella media su sette giorni e aggiornata a oggi). 

Isolamenti e quarantene - Si contano attualmente 900 persone in isolamento e 1'697 entrate in contatto con loro sono state messe in quarantena. A queste se ne aggiungono 1'959 di ritorno da un Paese a rischio e poste a loro volta in quarantena.

Undici casi in Ticino - In Ticino si sono registrati undici nuovi casi per un totale di 33'265, indicano le autorità aggiornando la situazione. Il bilancio delle vittime è invariato a 995 dallo scorso 27 maggio.

Tio.ch / 20 minuti
Guarda le 2 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-16 20:02:27 | 91.208.130.89