keystone-sda.ch (GEORGIOS KEFALAS)
+6
ULTIME NOTIZIE Svizzera
ZURIGO
8 ore
Lavoro più duro, meno clienti, richieste estreme
La pandemia sta lasciando profonde cicatrici nell'industria del sesso.
SAN GALLO
10 ore
Al via la tournée del circo Knie
La serata ha fatto registrare il tutto esaurito, nonostante le restrizioni Covid per i grandi eventi
ZURIGO
13 ore
Tribunale condona un neonazista tedesco
La polizia aveva trovato sotto il letto un fucile d'assalto, una pistola mitragliatrice e quasi 2000 proiettili.
ZURIGO
13 ore
Rubava agli anziani, scoperto col nitrato di argento
Il giovane, un praticante infermiere, ha protestato con ardore la propria innocenza.
LUCERNA
15 ore
Esplode un food-truck: gravi due donne
È successo oggi poco dopo mezzogiorno nella località lucernese di Rothenburg
TURGOVIA
15 ore
Abusi, non c'è prescrizione che tenga
Il Tribunale cantonale turgoviese ha accettato il ricorso di una vittima a oltre quarant'anni dagli abusi
SVIZZERA
15 ore
Covid: 390 persone infettate malgrado la vaccinazione completa
In Svizzera sono oltre quattro milioni le persone che hanno ricevuto due dosi. I contagi sono in linea con le attese
SVIZZERA
16 ore
L'obbligo del test non piace a chi lavora nel settore sanitario
Non c'è unanimità tra chi lavora negli ospedali per quanto riguarda i test obbligatori
SVIZZERA
17 ore
Si rimane sotto i mille casi giornalieri
Sono 827 i contagi registrati nelle ultime 24 ore in Svizzera. 20 i decessi (ma 18 annunciati tardivamente)
SVIZZERA
17 ore
Una nuova specie di muschio vicino al Martinsloch
È stata scoperta da una squadra di ricercatori svizzeri, austriaci e norvegesi
SVIZZERA
17 ore
Caso Blatter, confermato l'abbandono parziale
Il Tribunale penale federale ha respinto un ricorso della FIFA contro la decisione
SVIZZERA
20.03.2021 - 11:350
Aggiornamento : 12:48

I nuovi droni dell'esercito... non decollano (ancora)

Ritardi su ritardi per i sei velivoli israeliani Hermes 900 HFE che non saranno operativi prima dell'estate del 2022.

Il capo dell'armamento Martin Sonderegger: «Il fornitore ha sottovalutato l'impegno generato da un progetto innovativo. Poi anche il Covid-19 si è messo di mezzo».

BERNA - I nuovi droni delle forze armate svizzere probabilmente non saranno operativi fino all'estate dell'anno prossimo. Entrerebbero così in funzione con un ritardo di circa tre anni.

Il fornitore israeliano ha sottovalutato l'impegno generato da un progetto innovativo, ha indicato il capo dell'armamento Martin Sonderegger in un'intervista pubblicata oggi dalla Neue Zürcher Zeitung. Il ritardo nella consegna dipende anche dalla pandemia di Covid-19, con tre lockdown nello Stato ebraico, e dallo schianto di un drone lo scorso agosto. «Ci aspettiamo di vederli volare in Svizzera entro la fine della prima metà del 2022». Attualmente i velivoli sono fatti volare in Israele.

Inizialmente il nuovo apparecchio sarà in grado di volare solo insieme a un aereo, ha spiegato Sonderegger. Per essere usato da solo, il nuovo sistema di sensori ha ancora bisogno dell'approvazione svizzera. Questa cosiddetta tecnologia sense-and-avoid è progettata per rilevare gli ostacoli nello spazio aereo e prevenire le collisioni con aerei ed elicotteri.

I requisiti per gli adattamenti alla Svizzera sono elevati, ha detto Sonderegger. L'Autorità dell'aviazione civile israeliana, come organo di certificazione, non ha mai approvato un drone di queste dimensioni, che deve volare nello spazio aereo civile e non, come si usa altrove, solo in uno spazio aereo limitato. Inoltre, la Svizzera ha ordinato i suoi droni con motori diesel. Questi rendono i dispositivi più pesanti e richiedono modifiche alle ali.

Critiche già in occasione dell'ordinazione - Durante il dibattito sull'acquisizione dei sei velivoli alle Camere federali nel 2015 per 250 milioni di franchi, alcuni membri del parlamento avevano manifestato disagio per il fatto che era stato scelto un prodotto israeliano, che inoltre non era ancora pronto per la produzione in serie.

Sonderegger ha replicato nell'intervista che il ritardo è «il prezzo del coraggio» per un prodotto nuovo. «Se qualcosa è pronto nel momento in cui lo si ordina, si può dire di correre un rischio zero. Ma a quel punto un prodotto è di solito già obsoleto».

Sonderegger ha anche promesso una migliore comunicazione in futuro in caso di nuovi problemi. Dal 2017, il Dipartimento federale della difesa pubblica ogni anno rapporti sui progetti, in cui i ritardi sono comunicati in modo trasparente. «E vogliamo comunicare ancora più apertamente in futuro». Oltre ai droni, anche l'acquisto di un nuovo mortaio ha subito un ritardo. In questo progetto, Ruag costruisce di nuovo un pezzo d'artiglieria dopo più di vent'anni.

Attualmente la Confederazione non dispone più di droni da ricognizione. Il vecchio velivolo del tipo Ranger è stato eliminato nel 2019 dopo 20 anni di servizio. L'esercito ha ordinato sei droni Hermes 900 HFE, ciascuno lungo nove metri, al produttore israeliano Elbit. Questi apparecchi hanno un'apertura alare di 17 metri. Non è previsto che siano muniti di armi.

Il nuovo velivolo può rimanere in aria per 24 ore e rilevare aerei, droni e missili. Gli apparecchi sono anche utilizzati, tra le altre cose, per sostenere il Corpo delle guardie di confine nel monitoraggio della frontiera, per la ricerca di persone scomparse in montagna o per la valutazione della situazione dopo una catastrofe naturale.

keystone-sda.ch (GEORGIOS KEFALAS)
Guarda tutte le 10 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Findus 4 mesi fa su tio
Un caso emblematico della mala gestione in Svizzera, coperta solo dal benessere economico. Siamo indietro anni luce e questo dipartimento é rimasto alla guerra fredda. Già é stata una barzelletta la gestione del vecchio drone, rottamato per mancanza di pezzi di ricambio e schianti vari. Qui si é toccato il fondo. Se certa gente lavorasse nel privato durerebbe 2 giorni.
seo56 4 mesi fa su tio
🤐🤐🤐🤐🤐
roma 4 mesi fa su tio
...non è un problema. Tanto sono stati acquistati "grigliando" i soldi delle tasse pagate dai contribuenti.
Koala119 4 mesi fa su tio
È già obsoleto prima di entrare in servizio. Monta un motore spingente a pistoni invece di montare da subito una turbina che ha costi ridotti, consumi, ridotti, affidabile maggiore, manutenzione meno complicata e rumore ridotto. Caratteristiche essenziali per un drone militare. Braì acquisto davvero intelligente sperando che non fanno così con gli aerei.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-07-30 06:49:00 | 91.208.130.89