Keystone
Presente un centinaio di giovani (immagine generica)
VAUD
06.02.2021 - 10:290
Aggiornamento : 13:04

Rave nel bosco: denunciati in 44

La polizia ha interrotto un festa alla quale prendeva parte un centinaio di «giovani». Nessuno portava la mascherina.

LOSANNA - Festa finita anticipatamente per un centinaio di persone che prendevano parte a un party illegale in una zona boschiva a una ventina di chilometri da Losanna. Il rave è stato interrotto dalla polizia, che ha identificato 44 partecipanti. Saranno denunciati in virtù delle norme anti Covid-19.

Come riferisce la cantonale in un comunicato, sabato intorno alle 2 una pattuglia in ricognizione su una strada tra i boschi a St-Prex, nei pressi di Morges, ha sentito della musica provenire dalla macchia verde e incrociato diverse persone. Interrogate sul perché si trovassero lì, queste ultime hanno spiegato agli agenti che stavano partecipando a una festa. 

Giunta sul luogo del rave, la polizia ha potuto constatare la presenza di un centinaio di «giovani», nessuno dei quali indossava la mascherina. Benché diversi abbiano prontamente lasciato la zona, gli agenti, supportati da altre pattuglie giunte sul posto, sono riusciti a identificare 44 persone, che saranno denunciate per mancato rispetto delle norme anti Covid-19.

Le stesse prevedono una multa di 500 franchi per chi organizzi manifestazioni con più di cinque persone. Se i partecipanti sono più di 50, l'ammontare della contravvenzione sale a 2'000 franchi.

Per il momento, gli organizzatori del rave non sono ancora stati identificati. La polizia ha sequestrato apparecchiature audio, due generatori di corrente e un apparecchio per il mixaggio. 

La polizia aveva inizialmente segnalato che l'intervento degli agenti aveva avuto luogo venerdì alle 2 per poi rettificare l'informazione. 

Festa dissolta anche a San Gallo - E un intervento di polizia per un evento illegale è stato necessario anche a San Gallo. Come riferisce la polizia cittadina, gli agenti hanno ricevuto segnalazione di un assembramento davanti a un immobile poco dopo le 4 di mattina. Intervenuti sul posto, all'interno di un'abitazione hanno riscontrato la presenza di 21 persone che festeggiavano un compleanno allietate da musica ad alto volume. La 34enne organizzatrice della festa ha ricevuto una multa di 200 franchi per organizzazione di un evento non autorizzato. Gli altri 20 presenti una sanzione di 100 franchi per partecipazione allo stesso.   

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-11-28 12:05:35 | 91.208.130.86