Keystone
La villa appartenuta al dittatore congolese Mobutu.
VAUD
05.12.2020 - 12:150

Venduta la villa dell'ex dittatore

La tenuta di Savigny, appartenuta a Mobutu Sese Seko, era stata acquistata all'asta da UBS nel 2016.

La banca ora conferma la cessione dell'immobile a una società anonima: «Venduta a un prezzo soddisfacente».

LOSANNA - È la fine di una lunga saga nel canton Vaud: la villa e la tenuta di Savigny, appartenute all'ex dittatore congolese Mobutu Sese Seko, sono state vendute a una società anonima. L'immobile era stato acquistato all'asta nel 2016 da UBS per 6 milioni di franchi.

«UBS ha venduto l'immobile a una società anonima a un prezzo soddisfacente», ha detto oggi a Keystone-ATS il portavoce della banca, Jean-Raphaël Fontannaz, confermando una notizia del giornale 24 heures. La transazione risale «a qualche tempo fa», ha aggiunto il portavoce, senza rivelare il suo ammontare.

L'identità del nuovo proprietario del "Domaine des Miguettes" - un imponente palazzo appartenuto all'ex dittatore africano - rimane un mistero. Il quotidiano 24 heures ha contattato in proposito l'imprenditore ginevrino Ronald Zacharias, il quale ha dichiarato: «Come professionista del settore immobiliare sono responsabile dei lavori per conto della società i cui azionisti desiderano mantenere l'anonimato».

Zacharias ha inoltre indicato al foglio romando che "il prezzo di acquisto è più vicino a quello pagato da UBS rispetto a quello stimato a suo tempo dall'Ufficio esecuzioni e fallimenti". Il valore di stima della tenuta era di 18 milioni di franchi, mentre UBS l'ha acquistata all'asta per 6'054'000 franchi.

Secondo l'imprenditore ginevrino, dopo i lavori di ristrutturazione in corso, l'immobile potrebbe essere venduto o affittato. La tenuta comprende circa 700 metri quadrati (m2) di superficie abitabile e circa 60'000 m2 di giardini e boschi.

Situata in posizione panoramica alla periferia di Losanna, la proprietà era stata acquistata nel 2001 da una coppia per la somma di 3,1 milioni di franchi. I vecchi proprietari avevano investito diversi milioni di franchi nella ristrutturazione.

In precedenza era appartenuta all'ex presidente congolese, morto nel settembre 1997 in Marocco per un cancro alla prostata. Mobutu aveva preso il potere nel 1965 grazie a un colpo di Stato ed ha governato l'ex Zaire, oggi Repubblica democratica del Congo (RDC), per più di 30 anni.

La villa di Savigny era stata sequestrata alcuni mesi prima della morte di Mobutu sulla base di una richiesta di assistenza giudiziaria del suo paese. Successivamente, i mobili e le auto della villa sono stati venduti.

La Svizzera ha inoltre bloccato 8,3 milioni di franchi appartenuti a Mobutu. Ma visto che la RDC non è stata in grado di condurre un procedimento giudiziario in conformità con lo Stato di diritto, il denaro è stato restituito, alla fine del periodo di blocco, agli eredi del dittatore.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-01-18 18:31:32 | 91.208.130.87