Immobili
Veicoli

SVIZZERAQuattro Paesi sulla lista nera

18.11.20 - 17:51
Lussemburgo e Montenegro vanno ad aggiungersi ad Andorra e Cechia per quanto riguarda le nazioni a rischio.
Keystone
Quattro Paesi sulla lista nera
Lussemburgo e Montenegro vanno ad aggiungersi ad Andorra e Cechia per quanto riguarda le nazioni a rischio.
Nella lista entrano anche due Land austriaci, ed escono Armenia, Belgio e due regioni francesi.

BERNA - L'Ufsp ha aggiornato la lista dei Paesi a rischio, aggiungendo Lussemburgo e Montenegro alla propria lista nera nella quale rimangono ancora Andorra e Repubblica Ceca. Nell'elenco figurano pure la Polinesia francese e i due Land austriaci di Salisburgo e dell'Alta Austria. Chiunque rientra in Svizzera da queste zone deve quindi sottostare a una quarantena di dieci giorni.

La modifica, come precisato oggi dall'UFSP, entrerà in vigore dal 23 novembre. Da quella stessa data gli svizzeri potranno recarsi senza restrizioni in Armenia, Belgio, e nelle Regioni dell'Alta Francia e dell'Isola di Francia. Tutte queste località, infatti, non figurano più sull'elenco dei Paesi a rischio.

Fino a fine ottobre venivano inseriti sulla lista dei Paesi a rischio le nazioni o le regioni che nelle due settimane precedenti registravano più di 60 casi per centomila abitanti. Ora, a causa della netta accelerazione della pandemia in Svizzera, l'Ufsp ha cambiato radicalmente strategia: per finire sulla "lista nera" elvetica, infatti, bisogna avere un'incidenza - negli ultimi 14 giorni - superiore di 60 casi per centomila abitanti rispetto a quella Svizzera. L'Usfp, a ogni modo, raccomanda a tutti i cittadini «di evitare viaggi all'estero non strettamente necessari».

COMMENTI
 
pillola rossa 1 anno fa su tio
Definire "strettamente necessario"
seo56 1 anno fa su tio
Ma se gli untori siamo noi!!!
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SVIZZERA