Tipress (archivio)
ULTIME NOTIZIE Svizzera
SVIZZERA
4 ore
La rivista ritratta: «Riesamineremo lo studio sull'Echinaforce»
Perché se funziona in laboratorio non è detto che funzioni anche sull'uomo: «È sovrainterpretazione»
GINEVRA / ITALIA
7 ore
Quasi giunto a destinazione l'aereo torna indietro
Il volo, partito questa mattina da Ginevra, ha avuto un problema tecnico.
ZURIGO
11 ore
Condizioni di lavoro negli asili nido: a Zurigo si manifesta
Circa 500 persone sono scese in piazza per protestare contro la situazione di queste strutture.
SVIZZERA / BIELORUSSIA
12 ore
Sangallese a Minsk scrive all'amica: «Sono stata arrestata!»
La donna è riuscita anche ad inviare un video in cui si sentono i lamenti delle altre prigioniere
SVIZZERA / ITALIA
15 ore
Liguria contro la quarantena svizzera, ma Berna non molla
La Regione chiedeva una limitazione solo per le aree maggiormente colpite dal contagio
SVIZZERA / BIELORUSSIA
16 ore
Anche una svizzera tra le donne arrestate a Minsk
Sarebbe tra le 300 donne fermate durante l'azione di protesta contro Lukashenko sabato scorso
GRIGIONI
17 ore
Esce di strada per la neve, in auto anche il neonato
La 28enne stava percorrendo una strada sterrata quando il veicolo ha sbandato sulla carreggiata innevata.
FOTO
SVIZZERA
17 ore
Record di neve in Vallese, diversi incidenti nei Grigioni
A Montana sono stati misurati 25 centimetri di manto fresco, a Davos quasi 30
FRIBURGO
1 gior
Tragedia stradale nel canton Friburgo: muore una mamma e il suo bimbo è ferito grave
La donna era finita nell'altra corsia durante una curva e ha preso in pieno un camion
SVIZZERA
1 gior
«Anche se hanno raffreddore e mal di gola, i bambini possono andare a scuola»
L'infettivologo Cristoph Berger commenta le raccomandazione dell'UFSP: «I tamponi siano solo l'ultimissima risorsa»
SVIZZERA
11.08.2020 - 08:000
Aggiornamento : 09:15

Berna firma un contratto per un farmaco anti-Covid

La Confederazione ha chiuso un accordo con la ditta elvetica Molecular Partners.

Quando il medicamento avrà superato i test, Berna potrà disporre un accesso prioritario alle prime 200'000 dosi. Gli studi clinici sono previsti per l'autunno.

BERNA - La Confederazione, dopo aver chiuso venerdì scorso l'accordo per il vaccino con Moderna, ha ora firmato un contratto con l’azienda elvetica Molecular Partners per riservare un medicamento contro il nuovo coronavirus (SARS-CoV-2). «Se il prodotto supererà i test clinici e sarà omologato - precisa l'Ufsp in una nota odierna - la Svizzera vi accederà a titolo prioritario». Gli studi clinici sono previsti per l’autunno di quest'anno.

Con questo contratto Berna si assicura un accesso prioritario alle prime 200'000 dosi del farmaco anti-Covid-19 e il diritto a ricevere fino a tre milioni di dosi supplementari. Il prezzo, stando a informazioni raccolte da Keystone-ats, ammonterebbe a circa cinque milioni di franchi, anche se il portavoce dell'Ufsp non ha voluto sbilanciarsi sull'esatto costo dell'operazione.

Di cosa si tratta - Il medicamento pensato dalla Molecular Partners è un agente immunoterapico che, in termini di approccio, è simile a un mix di terapie con anticorpi in un unico medicamento, il cui scopo è neutralizzare il virus. Se sarà omologato in Svizzera, il medicamento servirà innanzitutto al trattamento di pazienti affetti da nuovo coronavirus. «In determinati casi - precisa l'Ufsp - potrebbe essere somministrato anche come profilassi per proteggere da un’infezione (immunizzazione passiva, ndr), per esempio al personale ospedaliero esposto o ad altri gruppi a rischio».

Procedura diversificata - Nella lotta alla COVID-19, la Confederazione si prepara a diversi scenari. «Dopo aver recentemente concluso un primo contratto per assicurare le dosi di un potenziale vaccino alla popolazione svizzera - conclude l'Ufsp - è ora importante focalizzarsi anche su approcci terapeutici per trattare i pazienti gravemente malati».

L'azienda e il nuovo medicamento - Molecular Partners è un’azienda di biotecnologia con sede a Schlieren (ZH). È stata fondata nel 2004 come spin-off dell’Università di Zurigo e sviluppa una propria categoria di medicamenti denominati DARPins®. Si tratta di proteine concepite per riconoscere e legare gli antigeni. I moduli mono-DARPin, che neutralizzano il virus, sono trasformati in candidati multi-DARPin in grado di bloccare con elevata efficacia la penetrazione del virus nelle cellule umane e potenzialmente impedire che quest’ultimo diventi resistente. Le proteine DARPin sono più piccole e stabili degli anticorpi convenzionali e possono essere prodotte nelle cellule batteriche a costi contenuti.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
pillola rossa 1 mese fa su tio
Mi aspetto che le persone che temono il virus facciano da cavie. A tutti gli altri libertà di scelta!
Rhodium 1 mese fa su tio
Il Coronavirus ha subito diverse mutazioni quindi mi chiedo quale sia il senso di un eventuale vaccino, scrivo eventuale perché appunto, a tutt'ora di un vaccino c'è solo il miraggio.
SosPettOso 1 mese fa su tio
@Rhodium Il senso è lo stesso identico come per l'acquisto dei caccia: si "spendono"(buttano dalla finestra) miliardi dei cittadini a favore di un azienda sperando che in futuro questa si ricordi di chi ha preso questa decisione... o di un qualche suo numero di conto.
momo73 1 mese fa su tio
Così la smetteranno di aver paura di uno starnuto
miba 1 mese fa su tio
Business tio business
curzio 1 mese fa su tio
@miba Sei libero di fondare una tua società di ricerca farmaceutica e di sviluppare un vaccino da mettere a disposizione gratuitamente alla popolazione mondiale.
miba 1 mese fa su tio
@curzio :):):) sono felice di apprendere che nel 2020 c'è ancora chi crede a Gesù bambino :):):)
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-27 04:02:23 | 91.208.130.85