Keystone - foto d'archivio
ULTIME NOTIZIE Svizzera
SVIZZERA
1 ora
Mascherina al chiuso «anche con la distanza»
La raccomandazione arriva dalla task force della Confederazione
BERNA
1 ora
Quarantena per i viaggiatori, tutto ciò che c'è da sapere
Adeguato il valore soglia che regola gli Stati per i quali c'è l'obbligo di quarantena.
VAUD
5 ore
Prilly, spara alla moglie e poi si suicida
La donna è stata ricoverata al CHUV. Le sue condizioni sono tali da metterne in pericolo la vita
GRIGIONI
5 ore
Covid: "Situazione particolare" in tutto il Cantone
L'esecutivo ha decretato questo "status" per garantire un approccio uniforme nell'interno del cantone.
BERNA
6 ore
E ora come aiutiamo i club sportivi?
Per loro le misure anti Covid rappresentano una mazzata. Scatta l'interrogazione di Piero Marchesi
GINEVRA
7 ore
Pierre Maudet lascia il Governo
Ha rassegato oggi le dimissioni, ma ha anche annunciato che si candiderà alla sua successione
SVIZZERA
7 ore
I cybercriminali hanno approfittato parecchio della pandemia
Nel primo semestre dell'anno al Centro nazionale per la cybersicurezza sono giunte oltre 5'000 segnalazioni.
SVIZZERA
8 ore
Coronavirus: Roche vuole produrre centinaia di milioni di test rapidi al mese
Analizzano un campione di saliva e non richiedono personale specializzato per la somministrazione.
SVIZZERA
9 ore
«Dobbiamo fare tutti la nostra parte contro il coronavirus»
Il consigliere federale risponde alle domande dei colleghi di 20 Minuten e dei lettori
GRIGIONI
9 ore
Selvicoltore 25enne si ferisce con una motosega
Il giovane è scivolato e si è ferito a una mano.
SVIZZERA
9 ore
I passeggeri erano quasi tornati, ma ora...
Tra luglio e settembre l'affluenza è stata del 30% inferiore a quella dello scorso anno.
VAUD
10 ore
Il CHUV sospende le visite ai pazienti
Inoltre tutte le operazioni non urgenti sono state posticipate.
SVIZZERA
10 ore
«È adesso il momento cruciale»
Isabelle Moret lancia un appello a tutti: «Solo con la solidarietà potremo superare la crisi».
SVIZZERA
11 ore
In Svizzera altri 287 ricoveri e 31 morti
Il virus continua a circolare molto: ben il 26.6% dei 35'230 tamponi effettuati nelle ultime 24 ore è risultato positivo
SVIZZERA
12 ore
Contro i blocchi del 5G Swisscom è pronta ad andare in tribunale
La società giudica illegali le moratorie contro la nuova rete: «Sono inaccettabili».
SVIZZERA
12 ore
Anche il direttore del SIC positivo al virus
Jean-Philippe Gaudin non presenta sintomi e attualmente lavora da casa.
GRIGIONI
12 ore
«Il numero di cervi e caprioli va regolato»
Lanciato oggi il piano per la caccia speciale nei Grigioni.
SVIZZERA
13 ore
Uccidono i germi ma «sono potenzialmente pericolosi per occhi e pelle»
Alcuni sanificatori UV dell'azienda svizzera Pearl sono stati richiamati, la nota della Confederazione
GINEVRA
13 ore
Muore sul lavoro un operaio di 58 anni
Era incaricato di mettere in sicurezza la pala meccanica che l'ha colpito
SVIZZERA
14 ore
Sunrise-UPC: «È (praticamente) fatta»
L'acquisizione si appresta ad andare in porto: ora l'ex Cablecom controlla il 96.48% delle azioni dell'operatore.
SVIZZERA
15 ore
«Finalmente», «Era ora»: i giornali punzecchiano il Governo
Stampa elvetica critica riguardo alle decisioni «tardive» prese dal Governo per combattere la diffusione del virus.
SVIZZERA
15 ore
«Meno peggio del previsto»
Nei primi nove mesi la performance di Swisscom è in leggero calo, ma migliore di quanto prevedevano gli analisti.
SVIZZERA
06.08.2020 - 10:190
Aggiornamento : 12:21

Chiarezza sulle mascherine, l'UFSP smentisce quelle in tessuto

Che siano diventate lo standard rispetto a quelle chirurgiche «è una notizia falsa diffusa dall'agenzia Keystone-ATS».

Alla base forse un errore di traduzione.

BERNA - Mascherine in tessuto raccomandate rispetto a quelle chirurgiche? «È una notizia falsa», dichiara un portavoce dell’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) a 20 Minuten. L'informazione era stata diffusa questa mattina dall’agenzia di stampa Keystone-ATS ed era stata ripresa da tutti i media, anche da Tio.ch. 

Ma andiamo con ordine e spieghiamo cosa è accaduto. Attorno alle 8.20 l’agenzia di stampa Keystone-ATS pubblica la seguente notizia: «L'UFSP ha aggiornato le sue raccomandazioni sull'uso delle mascherine». E aggiunge: «Finora, le mascherine monouso sono state raccomandate anche per il pubblico. Un portavoce dell'UFSP ha confermato ieri sera a Keystone-ATS che la raccomandazione è stata recentemente adattata sul sito web. Quelle di stoffa saranno ora lo standard». Ma non è affatto così.

La mascherina monouso rimane quindi lo standard raccomandato dall’UFSP. L’aggiunta comparsa sul sito web alla voce “mascherina igienica/facciale medica (mascherina chirurgica/da sala operatoria)” è semplicemente una precisazione: «Se presentate sintomi di una malattia acuta alle vie respiratorie, dovreste utilizzare una mascherina igienica/facciale medica». Questo perché la mascherina, in caso di sintomi, ha un’alta probabilità di contaminarsi.

La notizia diffusa dall’agenzia Keystone-ATS potrebbe essere stata interpretata in maniera errata «a causa di una traduzione sbagliata», come spiegato al Blick da un portavoce dell’UFSP.

Mascherina in tessuto - Per quanto riguarda le mascherine in tessuto, la Swiss National Covid-19 Science Task Force ha elaborato uno standard. A metà maggio i ricercatori del Laboratorio federale di prova dei materiali (EMPA) hanno portato a termine il progetto ReMask e l’azienda Testex ha ideato un’etichetta per certificare mascherine lavabili prodotte secondo le indicazioni EMPA. La scorsa settimana un appello alla Confederazione era arrivato da Greenpeace Svizzera, in favore delle mascherine riutilizzabili, anche per ridurre l’inquinamento.

Nel frattempo proprio oggi il Consiglio di Stato ticinese dovrebbe discutere della possibilità di estendere l'obbligo d'indossare la mascherina (ora limitato ai mezzi pubblici) negli spazi chiusi. La raccomandazione arriva dall'UFSP ed è stata rilanciata da 519 medici del cantone.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
MIM 2 mesi fa su tio
E pensare che alcuni avrebbero pure seguito la bufala. Ma vi rendete conto? Magari gli stessi che prendevano in giro chi usava il reggiseno come mascherina, che forse è comunque sempre meglio di un semplice pezzo di stoffa di cotone. Le mascherine sono un palliativo e null'altro. E' come curare un malato terminale con dell'aspirina e affermare "male non gli fa".
sedelin 2 mesi fa su tio
@MIM le mascherine monouso rendono di più di quelle di stoffa... pur non servendo a nulla
Cesare Matasci 2 mesi fa su fb
Mettete una ...museruola ....a quelli del UFSP
Elisabetta Pezze 2 mesi fa su fb
Cmq meglio di niente
bobà 2 mesi fa su tio
L'ennesimo dietrofront nella telenovela COVID: 1) le mascherine che non servivano a niente ora sono raccomandate. 2) le discoteche erano state tacciate come luogo contaminoso, ora non più, 3) Le mascherine in stoffa erano state "promosse" ed ora retrocesse. Prossima tappa del tour?
sedelin 2 mesi fa su tio
@bobà nonsappiamopiucosadire.
sedelin 2 mesi fa su tio
barzellette, circo. non é ora di essere seri e veritieri?
Corrado Griggi 2 mesi fa su fb
Scivolone di qualità queste cose fanno perdere credibilità ed aumentano il senso di insicurezza nella popolazione grazie !
cle72 2 mesi fa su tio
A Manuela Belli. Prima di tirare in ballo sempre l'Italia a volte bisognerebbe fare lavorare il cervello. L'Italia si è conosciuta per il giornalismo estremo sempre a caccia di notizie e se tragica meglio ancora, perché fa più notizia. Ma le chiedo meglio questo o nascondere tutto non divulgando nulla? Per sua conoscenza personale si chieda come mai in Ticino o in Svizzera non si sente parlare di suicidi, anche se ne capitano spesso? La Svizzera è una delle nazioni al primo posto da decenni soprattutto nei giovani. La scusa per evitare l'emulazione, ma in realtà è fare apparire rose e fiori quando invece ci sono solo spine. Mediti e pensi prima di guardare oltre i confini.
Reclamino 2 mesi fa su tio
Questa è l’ennesima prova che i giornalisti non vanno più a fondo per dare notizie veritiere, basta scrivere articoli e poi chi se ne frega. Ma la cosa peggiore che tanti pesci abboccano!
Caterina Palleria Mastria 2 mesi fa su fb
Ormai hanno perso credibilità,raccontano solo cavolate per spaventare la gente
Mario Giovannoli 2 mesi fa su fb
La stessa cosa come con i luoghi di contagio! Un continuo dare notizie e smentite! Pagliacci 🤡 Non sanno più cosa inventare per tenerci al guinzaglio! E noi popolino tutti ad ubbidire come sempre 🤦🏻‍♂️
Gionny Morris 2 mesi fa su fb
👎
Bruna Bralla 2 mesi fa su fb
Circo 🤡🎪🤹‍♀️
Bruna Tengattini 2 mesi fa su fb
Chiarite non si capisxe più
Manuela Belli 2 mesi fa su fb
Io mi chiedo se prima di pubblicare non si assicurano se la notizia è veritiera 🤦🏻‍♀️ Stiate diventando peggio dell’Italia!
Francesco Mgn 2 mesi fa su fb
Con chi ce l'hai?
Maurizio Vilei 2 mesi fa su fb
Mettetevi poi d'accordo nè...
miba 2 mesi fa su tio
Ora mi è tutto più chiaro. Se sbagliano (traduzione o altro che sia) su una notizia così semplice figuriamoci cosa accade con tutte le notizie relative al tormentone dell'anno, alias il covid19 :):):)
sedelin 2 mesi fa su tio
@miba la traduzione é una scusa. quante volte ci sono state raccomandazioni poi smentite il giorno dopo? e i numeri errati dell' ufficio sanità? é un circo, una presa per i fondelli planetaria :-(
marco17 2 mesi fa su tio
In Ticino, senza obblighi estesi di mascherine, i contagi sono stati ridotti a livelli infinitesimali, mentre in altri contesti, con mascherine obbligatorie anche all'aperto, si registrano centinaia di contagi giornalieri e numerosi decessi. È la prova che l'uso generalizzato di mascherine è perfettamente inutile o supefluo, contrariamente a quanto pensano numerosi medici che credono di sapere tutto meglio degli altri.
momo73 2 mesi fa su tio
@marco17 Bravo, concordo. Ma stai tranquillo che quando ci vaccineranno diventeremo tutti immortali.
Fafner 2 mesi fa su tio
@marco17 Concordo, ma qualunque cosa se ne pensi è evidente che dopodomani ci verrà imposto l'obbligo. Tutto è stato preparato ad-hoc: martellamento di articoli, interviste, appello dell'ordine dei medici e quant'altro. Malgrado la situazione in Ticino non sembrerebbe richiederlo, è garantito che arriverà.
sedelin 2 mesi fa su tio
@marco17 esatto!
BRA_Zio 2 mesi fa su tio
@marco17 Sbagliato. In Svizzera (8mio) nel mese di luglio ci sono stati più contagi (180 al dì) che in Italia(60mio, 200 al dì) dove le mascherine erano obbligatorie e la situazione a giugno era ben peggiore.
sedelin 2 mesi fa su tio
@BRA_Zio la guerra delle mascherine :-)
Daiana Gallicchio 2 mesi fa su fb
Una barzelletta 🤦🏻‍♀️
momo73 2 mesi fa su tio
Emilio Fede direbbe....che figura di m.......
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-10-29 23:55:31 | 91.208.130.87