keystone
ULTIME NOTIZIE Svizzera
VAUD
2 ore
Crollo al Léman Centre: «Tutta la merce che era a terra è da buttare»
Fortunatamente la struttura ha ceduto alla pioggia alle 22, quando non c'era nessuno
SVIZZERA
6 ore
Il Canton Berna smentisce tutto: «Nessun giovane morto»
«Si tratta di un'informazione sbagliata» hanno comunicato le autorità bernesi all'UFSP.
SVIZZERA / BELGIO
6 ore
Per il Belgio i cantoni a rischio ora sono nove
Della lista non fanno però più parte i Grigioni.
SVIZZERA
7 ore
Sostegno ai media: «Il pacchetto va migliorato»
Secondo la Commissione parlamentare, le misure «non devono frenare la trasformazione digitale»
SVIZZERA
9 ore
Incetta di banconote da 1'000 franchi a causa della pandemia
Boom di pagamenti elettronici e contactless, ma anche di prelievi di contanti
ZUGO
9 ore
Padre e figlio scomparsi: «Sono in Iraq e stanno bene»
La polizia cantonale di Zugo è stata contattata dal 36enne che era sparito nel nulla lo scorso 27 giugno.
SVIZZERA / BIELORUSSIA
10 ore
Liberato lo svizzero arrestato a Minsk
Il 21enne vallesano era in prigione da domenica dopo aver partecipato alle proteste contro i brogli.
SVIZZERA
10 ore
«Era un giovane che godeva di buona salute»
Stefan Kuster ha parlato del primo giovane svizzero morto a causa del covid, notizia in seguito smentita.
FOTO
SVIZZERA
10 ore
Alberi caduti e strade inondate: un nubifragio si è abbattuto su Ginevra
Più di cento militi del servizio d'incendio e soccorso sono stati mobilitati nella serata di ieri.
SVIZZERA
11 ore
Un giovane adulto muore col coronavirus
In Svizzera si registra il primo decesso di una persona under 30.
SVIZZERA
12 ore
Ousman Sonko resta in carcere
Il Tribunale federale ha negato per l'ennesima volta la scarcerazione dell'ex ministro degli interni gambiano.
SVIZZERA
12 ore
Terzo giorno sopra ai 200 casi
Sono 15'928 gli svizzeri in quarantena poiché di rientro da uno dei Paesi a rischio
ZURIGO
12 ore
«La sifilide? Non è stato Cristoforo Colombo a portarla in Europa»
Uno studio dell'Università di Zurigo "scagiona" il navigatore: «I batteri erano già presenti prima».
SVITTO
13 ore
Pochi giorni di scuola e scatta la quarantena
La misura è stata ordinata per 58 bambini e 10 adulti nel Canton Svitto
SVIZZERA
13 ore
Svizzera più povera a causa della libera circolazione
Lo sostiene uno studio commissionato da una fondazione che finanzia anche l'attività politica dell'UDC
BERNA
13 ore
Un uomo senza vita è stato ripescato dall'Aare
La vittima non è ancora stata identificata. Nei giorni precedenti era invece stato trovato un corpo senza testa
SAN GALLO
13 ore
Tragedia in canyoning, stop alle ricerche del quarto turista
La forte pioggia ha costretto le autorità a bloccare tutto per «garantire la sicurezza degli uomini»
SVIZZERA
04.05.2020 - 11:370
Aggiornamento : 12:24

"Coronastress" per quasi la metà degli svizzeri

Netto aumento anche dei depressi. Ma c'è pure chi dello stress si è liberato

SONDAGGIO

Caricamento in corso ...
Questi sondaggi non hanno, ovviamente, un valore statistico. Si tratta di rilevazioni aperte a tutti, non basate su un campione elaborato scientificamente. Hanno quindi l'unico scopo di permettere ai lettori di esprimere la propria opinione sui temi di attualità.

BASILEA - La crisi del coronavirus rappresenta un grande peso psicologico per molte persone. Secondo uno studio dell'Università di Basilea, quasi una persona su due si è sentita più stressata durante il lockdown rispetto a prima della crisi. È stato registrato anche un netto aumento dei sintomi depressivi.

I primi risultati dello "Swiss Corona Stress Study" pubblicato oggi dall'Università di Basilea coprono il periodo dal 6 all'8 aprile, tre settimane dopo l'annuncio del lockdown in Svizzera. Al sondaggio online anonimo hanno partecipato complessivamente 10'472 persone provenienti da tutta la Svizzera, indica il comunicato.

Quasi la metà degli intervistati ha dichiarato di sentirsi più stressata durante il lockdown rispetto a prima della crisi del coronavirus. I principali motivi sono i cambiamenti nel lavoro o nell'istruzione, la vita sociale limitata e l'onere della cura dei bambini.

Durante l'isolamento, la percentuale di persone che soffre di sintomi depressivi è aumentata: il 57% degli interrogati ha dichiarato che in loro tali sintomi erano aumentati. Mentre la frequenza dei sintomi depressivi era del 3,4% prima della crisi del coronavirus, durante il lockdown è salita al 9,1%.

Per qualcuno meno stress - Non tutti hanno tuttavia avuto ripercussioni psicologiche a causa della crisi del coronavirus. Il 26% degli interrogati si sentono meno stressati nella fase di lockdown rispetto a prima - «sorprendentemente», come viene indicato nel comunicato dell'Università di Basilea. Il 24,4% degli intervistati ha dichiarato di non avvertire alcuna differenza a livello di stress tra il periodo precedente la crisi e il confinamento.

Nello studio sono stati identificati alcuni comportamenti che hanno un effetto positivo contro lo stress da coronavirus. Questi includono attività fisiche più o meno intense come camminare o fare jogging, dedicarsi a un hobby o iniziare un nuovo progetto. Si ritiene utile limitare a uno o due volte al giorno informarsi sul coronavirus.

Il sondaggio online anonimo dell'Università di Basilea si trova su www.coronastress.ch. Ora viene studiato come l'allentamento del lockdown influisca sul benessere psicologico. I risultati dello studio non sono rappresentativi, indica l'Università, tuttavia poiché gli intervistati rappresentano un ampio spettro della popolazione svizzera, i risultati sono «statisticamente molto significativi».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Sandra Rezzonico 3 mesi fa su fb
È un problema, una malattia che si aggiunge a tante altre, ma non è la peste bubbonica, relax... Cerchiamo di vedere tutto nella giusta prospettiva, e oltretutto la vita è così, per chi non lo sapesse, si inizia a morire subito dopo la nascita. Vedo che tanta gente ha paura di tutto, e la paura secondo me va spesso a braccetto con la cattiveria e l'intolleranza. Anche senza il coronavirus la vita è un continuo rischio... Lo stress nasce dove manca l'amore e la gentilezza tra esseri umani, come anche la mancanza di rispetto per tutto e per tutti. Forse siamo un po' tutti maniaci del controllo in una vita piuttosto agiata, e questa situazione ci fa perdere di vista il futuro come lo si era immaginato ! A me spaventa la cattiveria umana, non il coronavirus.
francox 3 mesi fa su tio
Togliendo il traffico si toglie il rumore e si respira bene. Quindi ci sentiamo meglio. Per me è così.
Adriana Ardito 3 mesi fa su fb
E la mascherina " Si" ...e la mascherina "no". Chi non si stressa con i " capo-giri "? Per non parlare di qualche titolo dei giornali che mi fanno 😳 😡😰 tutto chiaro?
Resto A Casa 3 mesi fa su fb
Lo stress lo creano chi sta in alto seduto bello comodo sulla cadrega e muovendo i fili di noi burattini
Justice Bel 3 mesi fa su fb
virus mutevole obbligo di vaccini questo scrivono i giornali mi domando dove stia la logica ..per un virus mutevole obbligare a vaccinare
Justice Bel 3 mesi fa su fb
e il super plus i bambini asintomatici hanno sintomi
Equalizer 3 mesi fa su tio
...e l'onere della cura dei bambini. Eccovi presentata la società che non è più in grado di avere e crescere figli.
Sebastian Gierling 3 mesi fa su fb
Rinchiudendo la gente in casa e contro la legge umana. Se c’è chi vuole rischiare e la loro decisione e sinceramente un 90 enne che ancora riesce caminare capisco se esce a farsi una passeggiata. Lo fa per restare vivo. E anche se non ci piace o crea stress nei ospedali non possiamo vietare la gente andare nelle loro case di vacanza. Se restano lì e la stessa cosa e dei loro diritto di accedere la loro proprietà. Quello che maggior parte della popolazione sta per accettare e un orrore per il futuro di nostri figli e mondo. Sono certamente d’accordo di tenere regolazioni per entrata di supermercati etc, ciò proprietà di altri se c’è la necessità ma chi mi ha da dire cosa faccio con mia proprietà?? Di vietarci la natura e l’accesso alle nostre stesse proprietà e contro la legge umana e ogni sistema sanitario dovrebbe essere preparato anche al caso che una pandemia inizia mentre tutti sono nelle loro case di vacanza, ai posti camping e in vacanza. Sono stati normali nei tempi delle vacanze e dovrebbero essere gestibili ugualmente. Quindi ora per il futuro sapete, se siete in vacanze mentre scatta una pandemia siete nella.... E noi continuiamo a pagare tasse e tutte le cose come solito anche se non funziona niente aparte i autovelox.
Damiano Iannino Schipilliti 3 mesi fa su fb
La causa è dei TG e giornali dovremmo chieder loro i danni
Ilan Loki 3 mesi fa su fb
L'unica cosa da fare è leggere i quotidiani con superficialità, prenderne le informazioni basilari, metterle in un ragionamento logico-realistico senza perdere la propria umanità.. Così almeno possiamo pensare in modo benevolo per noi stessi e chi ci circonda senza pressioni da media, politici e governo. Sempre il buon senso e mandiamo in rovina i giornali.. magari si svegliano e fanno articoli più positivi, o diversi. Il mondo è pieno di news belle e meno belle...
Julio Dieguez 3 mesi fa su fb
Nei giornali trovi una sola cosa affidabile, la pagina dei morti e poi rimangono credibili le previsioni del tempo seguite dall’oroscopo.😂
Nesh online 3 mesi fa su fb
Tanto già tutti prendono la pastiglia per la depressione🙈😷 #colcuore
Pablito Borrachito 3 mesi fa su fb
Nesh online tutti? 😂😂😂
Nesh online 3 mesi fa su fb
Pablito Borrachito Diciamo che è il ciclo di un cittadino svizzero 😂
Pablito Borrachito 3 mesi fa su fb
Nesh online per fortuna non ne faccio parte dei pasticcati depressi😂😂 auguri allora 😂
Nesh online 3 mesi fa su fb
Pablito Borrachito Dai tempo al tempo che sei bello e giovane 😂😉
Pablito Borrachito 3 mesi fa su fb
Nesh online tranquillo che la vita me la godo e non ne avrò bisogno 😘😂
Lulzim Zairi 3 mesi fa su fb
Io sono arrivato al punto di psicofarmaci
spank77 3 mesi fa su tio
Io da una parte sono contento che si riattiva l'ecomomia perchè comunque adesso I numeri sono calati...GRAZIE AL LOCKDOWN (per I "somarelli" che adesso incolpano le autorità di avere esagerato con le misure). Adessi inizio a stressarmi perchè TROPPI sottovalutano il rischio di una seconda ondata...e non applicano le opportune misure… Sono moltro perplessa nel vedere -e lo dico da Svizzera- come TROPPI Svizzero si credano "diversi" dagli altri..insomma prendono in giro Germania, Austria, Belgio e Italia perchè vige obbligo mascherina...ma come ci permettiamo ? Vedremo fra qualche settimana quando loro a discapito della CH avranno I contagi sottocontrollo e l'ecomomia in funzione...noi doveremmo forse ancora bloccare tutto … almeno che il Virus non è diventato meno virulento….
Decio Nicolau 3 mesi fa su fb
Sì è con il lavoro Ridoto é le cose sempre a aumentare(coop,migros, parrucchiere etc...) Poi chi a figli a carico ti fa ancora più apri il frigo neanche un yogurt ai da darli. 😔 Tra lo stress arriverà la depressione. Se le cose vanno avanti così a lungo.
Alex Bianchi 3 mesi fa su fb
Fra i motivi dello stress non è mail considerata la confusione generata nella popolazione dai media che ogni giorno riempiono i loro siti di notizie fatte di condizionali, casi straordinari ecc.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-15 01:07:52 | 91.208.130.89