Immobili
Veicoli

SVIZZERASimonetta Sommaruga elogia l'ottima collaborazione tra Governo e Cantoni

06.04.20 - 17:41
La presidente della Confederazione ha precisato che la situazione «non cambierà radicalmente» nei prossimi giorni
Keystone
Fonte ats
Simonetta Sommaruga elogia l'ottima collaborazione tra Governo e Cantoni
La presidente della Confederazione ha precisato che la situazione «non cambierà radicalmente» nei prossimi giorni
«Non si tratta di una questione politica, dobbiamo affidarci al parere degli esperti in materia di sanità».

BERNA - La presidente della Confederazione Simonetta Sommaruga ha sottolineato l'ottima collaborazione tra il governo e i cantoni, tra cui quello di Basilea Città. La consigliera federale si è recata in visita nella città renana per incontrare rappresentanti del Consiglio di Stato e dell'ospedale universitario, nonché alcuni dirigenti della multinazionale farmaceutica Roche.

«Una buona e stretta collaborazione con i Cantoni, che in ultima analisi devono attuare le misure federali, è della massima importanza», ha detto oggi Sommaruga nel corso di un incontro con la stampa all'ospedale universitario basilese.

Secondo la presidente della Confederazione, la collaborazione con i Cantoni varia da regione a regione: in Ticino, ad esempio, ha giocato un ruolo la rapida diffusione del nuovo coronavirus, mentre Basilea - che è comunque uno dei cantoni più toccati dall'epidemia - si distingue, tra le altre cose, come sede d'importanti aziende farmaceutiche, ha indicato Sommaruga.

La consigliera federale, dopo i primi colloqui con le autorità, si è intrattenuta con i massimi dirigenti di Roche, elogiando l'impegno a livello internazionale del gruppo renano per lo sviluppo di nuove possibilità di test e trattamenti con l'obiettivo di trovare un vaccino per combattere il nuovo coronavirus. «In questo campo, dalla Svizzera possiamo svolgere un ruolo importante», ha sottolineato.

In merito a un eventuale allentamento delle misure nei prossimi giorni, Sommaruga ha risposto chiaramente che la situazione non cambierà radicalmente. Non si tratta di una questione politica, ha precisato, spiegando che il Consiglio federale e i Cantoni devono affidarsi al parere degli esperti in materia di sanità. La fase d'incertezza e di pressione per le persone e per l'economia non sarà superata rapidamente, ha ribadito.

Visita alle imprese nel Giura bernese - In seguito la presidente della Confederazione si è spostata a Malleray, nel Giura bernese, per incontrare alcuni dirigenti aziendali e spiegare loro che scenari di uscita dalla crisi sono stati elaborati dal Consiglio federale.

Le imprese, che possono lavorare rispettando le norme sanitarie decise dalla Confederazione, devono continuare a farlo, ha precisato la consigliera federale. Sommaruga ha inoltre chiesto agli imprenditori locali di approfittare di un eventuale calo della loro produzione per innovare.

A Malleray la presidente della Confederazione si è intrattenuta con i dirigenti delle aziende Sylvac e Affolter, chiedendo informazioni sulla situazione in cui versano le due società.

COMMENTI
 
tazmaniac 2 anni fa su tio
si, si....aspettate, da voi non è ancora arrivato lo tsunami...vediamo dopo Pasquetta a che punto sarete al di là dei monti....patate e crauti, patate e crauti...
patrick28 2 anni fa su tio
Brava Sommaruga !
tip75 2 anni fa su tio
a certo c è proprio da complimentarsi che mentre in ticino si muore a berna sorseggiano caffè in riva al lago, un bel esempio di solidarietà e rispetto verso chi muore....nemmeno proibiscono loro di passare il gottardo , la sola cosa chiara di questi tempi è che i soldi valgono più della vita e più di qualsiasi cosa. non parliamo poi dell europa ahahh tutti la a puntare il dito e tutti uguali
Galium 2 anni fa su tio
Demagogia pura senza alcun concetto costruttivo
ciapp 2 anni fa su tio
ma stai a CASA
marco17 2 anni fa su tio
E ti fa cito e risparmiaci il tuo scemenzaio.
ciapp 2 anni fa su tio
contraccambio
patrick28 2 anni fa su tio
Bravo Marco !
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SVIZZERA