Tipress (archivio)
La spesa complessiva per il settore sanitario dal 2010 è salita del 26,7%.
SVIZZERA
22.11.2019 - 16:180

Medicinali, una "fattura" record da 7,8 miliardi nel 2018

Nuovo primato per i medicamenti a carico dell'assicurazione di base. L'aumento dal 2010 è stato pari al 46%

di Redazione
ats

BERNA - Il costo dei medicinali a carico dell'assicurazione di base ha raggiunto in Svizzera nel 2018 la cifra record di 7,6 miliardi di franchi. Dal 2010 si è registrato un aumento del 46%, mentre la spesa complessiva per il settore sanitario è salita in misura inferiore, ossia del 26,7%.

Le nuove cifre, secondo l'ultima edizione del Rapporto di Helsana sui medicamenti, evidenziano che la progressione è stata più contenuta rispetto al passato, grazie al controllo sui prezzi esercitato dall'Ufficio federale della sanità pubblica e allo scadere dei brevetti di alcuni preparati originali.

Gli immunosoppressori sono risultati il gruppo di medicamenti più costoso, seguito a breve distanza da quello dei farmaci antitumorali. Nel 2018 sono stati immessi sul mercato 22 nuovi principi attivi, la maggior parte dei quali rientrano in queste due categorie.

Un grande potenziale di risparmio risiede nei preparati biosimilari. I medici svizzeri continuano però a prescrivere perlopiù farmaci originali e per questa ragione, secondo Helsana, sarebbero necessarie disposizioni vincolanti che favoriscano le alternative più economiche.

Commenti
 
yvan 2 sett fa su tio
poi chiediamoci perchè le cassa malati aumentano di continuo ...
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-09 19:59:53 | 91.208.130.86