foto lettore 20 Minuten
CIPRO / SVIZZERA
13.07.2019 - 17:000

136 passeggeri bloccati a terra per un allarme bomba

Il volo per Zurigo sarebbe dovuto decollare alle 11.15. Erano tutti sull'aereo, ma sono stati fatti scendere e hanno dovuto sottoporsi nuovamente ai controlli

LARNACA - «Eravamo tutti a bordo, quando ci hanno fatti scendere per un allarme bomba». A raccontarlo è un lettore di 20 Minuten, rimasto bloccato a Cipro. Il suo volo con Air Edelweiss con destinazione Zurigo era previsto alle 11.15, ma è partito solo alle 15.45.

La compagnia - ha spiegato un suo portavoce - è stata allarmata dalla Civil Aviation Authority di Cipro di una minaccia di bomba sul volo Edelweiss WK371. «Non è stato riferito nulla sull’autore, né sono state date indicazioni sulle sue motivazioni».

Considerato che l’Airbus A320 si trovava ancora sulla pista dell’aeroporto di Larnaca, i passeggeri e l’equipaggio hanno dovuto lasciare l’aereo, «in ordine e senza panico». Il velivolo, i bagagli e i passeggeri hanno dovuto subire dei controlli. «Sono stati utilizzati i rilevatori di esplosivo e ci si è avvalsi dell’aiuto dei cani».

Sono 136 i passeggeri del volo, quattro i membri dell’equipaggio e due piloti.

Sul sito dell’aeroporto la partenza ritardata era prevista alle 14, ma il volo verso Zurigo è decollato solo alle 15.45.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-08-24 22:47:18 | 91.208.130.86