Keystone
Ad essere danneggiate sono state in particolare le pubblicità lungo il percorso.
SVIZZERA
28.06.2019 - 20:530

Denuncia in arrivo per i vandali della Formula E

I vandalismi dello scorso fine settimana hanno provocato danni per un totale di 400'000 franchi: «Abbiamo 25 ore di filmati. Possiamo dire chi ha distrutto cosa»

BERNA - A quasi una settimana di distanza dal Gran premio di Formula E a Berna, l'evento continua a far discutere. Gli organizzatori intendono sporgere denuncia contro ignoti per i danneggiamenti avvenuti nei giorni precedenti la gara, a margine di una manifestazione in bicicletta di oppositori.

Lo ha indicato Pascal Derron, titolare della licenza svizzera di Formula E, in un'intervista al sito Newsnet/Berner Zeitung, precisando che sarà la casa madre londinese a sporgere denuncia.

Vandali avevano provocato danni per un totale di 400'000 franchi, distruggendo in particolare le pubblicità lungo il percorso. «Si tratta di costi di trasporto e produzione supplementari», ha precisato Derron, dicendosi ottimista sul fatto che i responsabili possano essere identificati.

«Abbiamo raccolto quasi 25 ore di filmati e le persone che vi appaiono sono chiaramente riconoscibili. Possiamo dire esattamente chi ha distrutto cosa», ha fatto notare, aggiungendo che si tratta di «persone di mezza età».

La corsa ha attirato circa 130'000 mila spettatori, secondo gli organizzatori. La città di Berna deve ancora stilare un suo bilancio.

3 mesi fa La Formula E tra abitanti infastiditi e commercianti scontenti
3 mesi fa 400'000 franchi di danni contro la Formula E. Piovono le critiche
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-10-14 08:23:43 | 91.208.130.85