20 Minutes
GINEVRA
09.05.2019 - 18:230

Senza soldi da una settimana, eppure non è al verde

Da venerdì il conto di un ginevrino è bloccato a causa di problemi tecnici. Senza contanti, il titolare è disperato

GINEVRA - «Non ho più denaro da venerdì. Quindi non posso comprare cibo, sigarette o semplicemente bere un caffè», confida Francesco. Da venerdì, il suo conto in banca è bloccato e la sua carta è stata trattenuta dal distributore. «Eppure non sono al verde», esclama.

Alla richiesta di chiarimenti alla sua banca, racconta Francesco, gli è stato dapprima spiegato che poteva trattarsi di una decisione della polizia o dell'autorità fallimentare. Ma dopo le necessarie verifiche, entrambe le istituzioni «non hanno nulla a che fare con il caso», dice. Lunedì, il problema era ancora irrisolto. Gli impiegati allo sportello gli hanno detto che si tratta di un problema tecnico e che «non possono fare nulla».

Problema tecnico - UBS conferma, ma rassicura: «C'è un problema tecnico con questo account. Speriamo di risolverlo il prima possibile. Nel frattempo, per evitare qualsiasi inconveniente per il nostro cliente, gli abbiamo offerto di inviarci i pagamenti urgenti da saldare». Senza aggiungere altro.

«Le fatture sono l'ultima delle mie preoccupazioni», fa però notare Francesco. «Devo mangiare. I miei parenti e conoscenti non sono ricchi e non possono prestarmi grandi somme». Ieri non è stato possibile trovare alcuna soluzione per i contanti. Il bug non è stato risolto. «È incredibile che la più grande banca del Paese non possa risolvere questi problemi nel giro di poche ore. Senza un conto in banca, è come se non esistessi più», protesta amareggiato Francesco, sentendosi come il protagonista di una fiction.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-10-20 12:22:19 | 91.208.130.87