Immobili
Veicoli

SVIZZERADisoccupazione in calo nel mese di aprile

08.05.18 - 08:06
Complessivamente le persone in cerca d’impiego registrate erano 194’060, 7’059 in meno rispetto al mese precedente e 14’297
Keystone
SVIZZERA
08.05.18 - 08:06
Disoccupazione in calo nel mese di aprile
Complessivamente le persone in cerca d’impiego registrate erano 194’060, 7’059 in meno rispetto al mese precedente e 14’297

BERNA - Secondo i rilevamenti effettuati dalla Segreteria di Stato dell’economia (SECO), alla fine di aprile 2018 erano iscritti 119’781 disoccupati presso gli uffici regionali di collocamento (URC), ossia 10’632 in meno rispetto al mese precedente. Il tasso di disoccupazione è diminuito dal 2,9% nel mese di marzo 2018 al 2,7% nel mese in rassegna. Rispetto allo stesso mese dell’anno precedente, il numero di disoccupati è diminuito di 26’546 unità (-18,1%).

Disoccupazione giovanile nel mese di aprile 2018

Il numero di giovani disoccupati (15-24 anni) è diminuito di 1’635 unità (-12,1%) arrivando al totale di 11’916, ciò che corrisponde a 4’300 persone in meno (-26,5%) rispetto allo stesso mese dell’anno precedente.

Disoccupati di 50 anni e più in aprile 2018

Il numero dei disoccupati di 50 anni e più è diminuito di 2’326 persone (-6,3%), attestandosi a 34’313. In confronto allo stesso mese dell’anno precedente ciò corrisponde a una diminuzione di 4’649 persone (-11,9%).

Persone in cerca d’impiego nel mese di aprile 2018

Complessivamente le persone in cerca d’impiego registrate erano 194’060, 7’059 in meno rispetto al mese precedente e 14’297 (-6,9%) in meno rispetto al corrispondente periodo dell’anno precedente.

Posti vacanti annunciati nel mese di aprile 2018

Il numero dei posti vacanti annunciati presso gli URC è aumentato di 1’203 raggiungendo 14’431 unità.

Lavoro ridotto conteggiato nel mese di febbraio 2018

Nel mese di febbraio 2018 sono state colpite dal lavoro ridotto 1’818 persone, ovvero 123 in meno (-6,3%) rispetto al mese precedente. Il numero delle aziende colpite è aumentato di 6 unità (+3,9%), portandosi a 159. Il numero delle ore di lavoro perse è aumentato di 273 unità (+0,3%), portandosi a 96’741 ore. Nel corrispondente periodo dell'anno precedente (febbraio 2017) erano state registrate 301’398 ore perse, ripartite su 5’493 persone in 534 aziende.

Persone che hanno esaurito il loro diritto all’indennità nel mese di febbraio 2018

Secondo i dati provvisori forniti dalle casse di disoccupazione, nel corso del mese di febbraio 2018, 3’066 persone hanno esaurito il loro diritto alle prestazioni dell’assicurazione contro la disoccupazione.

COMMENTI
 
Bandito976 4 anni fa su tio
Ormai non ci crede piú nessuno.
Webster 4 anni fa su tio
SE si calcola le persone che hanno esaurito il diritto alle indennità, l'aumento delle ore perse, il numero di disoccupati con più di 50 anni che è diminuito e che senza dubbio sono passati all'assistenza....beh dire che la disoccupazione sia diminuita è ingannevole. Inoltre, appunto non si tiene conto di coloro che sono in assistenza ma che sono sempre alla ricerca di un lavoro e non li considerano disoccupati! Statistiche del menga fatte in modo intellettualmente disonesto!
siska 4 anni fa su tio
Ma va! Qui da noi ci sono quattro possibilità: 1° scivolamento molto più che probabile nell'assistenza... 2° il disoccupato ha dovuto accettare impiego da 4 soldi o trovato l'impiego personalmente quasi sempre a 4 soldi 3° emigrato o ammalato (purtroppo)! 4° decesso per xxxx motivi Ma finitela di raccontare panzane!
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SVIZZERA