Immobili
Veicoli

VAUDBovini abbeverati con l'elicottero, acqua presa senza permesso

27.07.15 - 16:32
Ieri l'acqua è stata addirittura prelevata in Francia
Bovini abbeverati con l'elicottero, acqua presa senza permesso
Ieri l'acqua è stata addirittura prelevata in Francia

LOSANNA - L'intervento dell'esercito per abbeverare i bovini al pascolo nel Giura vodese non si è svolto senza problemi: un pilota delle Forze aeree ha prelevato l'acqua nei fiumi malgrado il divieto pronunciato dal canton Vaud. Per accelerare le rotazioni e guadagnar tempo, gli elicotteri si sono anche "serviti" in un lago in Francia.

Mercoledì scorso, un pilota ha deciso di propria iniziativa di prelevare l'acqua nei fiumi Orbe e Aubonne, ha spiegato oggi all'ats Denis Froidevaux, capo dello Stato maggiore cantonale di condotta, confermando un articolo pubblicato da "La Côte".

Piuttosto che fare senza sosta la spola con il lago di Joux e il lago di Neuchâtel per alimentare i bacini installati nel Giura vodese, il pilota ha considerato più opportuno prelevare l'acqua nelle vicine Orbe e Aubonne.

"È la risposta ad una logica operativa, che è stata immediatamente corretta e per la quale ci siamo scusati", precisa Froidevaux. Il cantone ha vietato il 17 luglio il prelievo di acqua nei fiumi, allo scopo di mantenere una portata favorevole alla fauna ittica.

Ieri è stato segnalato un altro episodio, che ha destato particolare scalpore in Francia. Sempre per una questione di efficacia, le Forze aeree hanno prelevato l'acqua nel lago di Les Rousses (Franca Contea) perché situato più vicino alle zone in cui pascola il bestiame.

Non è ancora chiaro se una domanda ufficiale di pompaggio sia stata inviata a Parigi. Il portavoce dell'esercito Daniel Reist non è in grado di confermare o smentire l'informazione diffusa da diversi media, secondo cui Parigi ha dato il via libera. Un rapporto è atteso sulla questione, precisa il portavoce.

L'andirivieni degli elicotteri di giovedì scorso ha in ogni caso provocato parecchia irritazione a Les Rousses, il cui sindaco Bernard Mamet, citato da "20 minutes", sostiene che le autorità locali non sono state avvertite.

NOTIZIE PIÙ LETTE