FORMULA 1
01.03.2014 - 17:280

Ironia Red Bull: proposta di piano B

La scuderia non si abbatte nonostante gli scarsi risultati e pensa a soluzioni alternative bizzarre

MANAMA (Bahrain) - Red Bull, proprio non va. Continua il calvario della scuderia campione del mondo. Poche curve è durata la terza giornata di test in Bahrain per Sebastian Vettel. Il tempo di uscire dai box, fare qualche centinaio di metri, forse un chilometro e la sua RB10 si è di nuovo fermata, in piena pista, sul circuito di Sakhir. Conseguente bandiera rossa con i meccanici Red Bull che si sono portati nel secondo settore con una vettura dei commissari per seguire le operazioni di recupero della Red Bull ancora in difficoltà. Successivamente il tedesco ha provato a tornare in pista, ma la monoposto lo ha abbandonato al fondo della pitlane. 

Eppure il team imbattibile negli ultimi quattro anni non ha perso il senso dell'humor twittando uno scherzoso "Piano B?" in cui si mostra una nuova (ironica) versione di monoposto da utilizzare: casco enorme del pilota, ruote giganti al retrotreno e un musetto, in stile Lotus, con le corna da toro poste al di sopra dell'appendice aerodinamica. Peggio della nuovo monoposto e del motore Renault non può proprio fare... (itm)

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
Tags
red bull
bull
red
monoposto
piano
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-04-25 08:53:22 | 91.208.130.87