Keystone
FORMULA 1
16.09.2018 - 16:170
Aggiornamento : 22:48

Vettel rosso pallido, Hamilton padrone anche a Singapore

Terzo alla fine, il tedesco non è riuscito a fare la differenza sul circuito cittadino. Il britannico, ora in fuga “mondiale” (è a +40), ha vinto precedendo Verstappen

SINGAPORE – Nuovo, pesantissimo, successo di Lewis Hamilton, padrone a Singapore su Verstappen e Vettel e sempre più vicino al titolo iridato.

Partito davanti a tutti, il britannico ha superato indenne le prime curve, assistendo, dagli specchietti, al sorpasso di Vettel su Verstappen. Non si è scomposto e, su un circuito che favorisce chi comanda (ma non ammette errori), ha imposto il suo ritmo alla gara. Non è riuscito a scappare, questo no; a lungo ha tuttavia guidato al limite, legittimando la posizione. La sua domenica è divenuta anche migliore al 18esimo giro quando, dopo il pit-stop, in seconda posizione è salito Verstappen, che ha spinto un po' più indietro il tedesco della Ferrari. Digeriti i vari doppiaggi, il terzetto ha combattuto per almeno una trentina di giri. Poi Vettel ha un po' mollato mentre Hamilton ha preso il largo. Nel GP e forse, definitivamente, nella classifica iridata (ora è a +40 su Seb). Ai piedi del podio sono arrivati, nell'ordine, Bottas, Raikkonen e Ricciardo.

SPORT: Risultati e classifiche

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-06 19:18:28 | 91.208.130.85