Immobili
Veicoli

HCLLugano caparbio, Bienne espugnata

01.10.22 - 22:08
Il Lugano si è rialzato dopo la figuraccia-Kloten
keystone-sda.ch (PETER SCHNEIDER)
Lugano caparbio, Bienne espugnata
Il Lugano si è rialzato dopo la figuraccia-Kloten
Prova solida dei bianconeri, che hanno sorpreso 0-3 i bernesi
Hockey - LNA01.10.2022

LIVE

Bienne
0 - 3
Lugano
HOCKEY: Risultati e classifiche

BIENNE - Solido e motivato, il Lugano si è “scusato” con i propri tifosi dopo la pessima prova fornita contro il Kloten battendo, a domicilio, il Bienne. Alla Tissot Arena, dopo 60’ di fiammate e battaglie, è terminata 0-3.

Privi dell’infortunato Marco Müller, ovviamente di Andersson ma con in porta Koskinen, i bianconeri si sono presentati nella tana dei bernesi dopo la nottata più difficile della loro ancor giovane stagione. Rialzarsi immediatamente - per evitare nuove critiche e anche un non più impensabile ribaltone tecnico - era l’unica via per rendere meno incandescente la situazione e regalarsi qualche giorno (fino al prossimo weekend) di lavoro sereno. E questo sono riusciti a fare.

Davanti a un rivale privo di equilibrio e fin troppo dipendente dal terzetto Kessler-Hofer-Sallinen (evanescente), sono tornati a essere estremamente concreti nella loro fase difensiva. Pure senza una fase offensiva da stropicciarsi gli occhi ciò è bastato per prendere il comando delle operazioni per non lasciarlo più fino all'ultima sirena. È bastato per mettere le mani su tre punti buoni per risalire in una per ora parzialissima classifica fino alla zona pre-playoff.

La contesa, spigolosa ma non scintillante, ha cominciato a pendere dalla parte dei ticinesi alla seconda situazione speciale del match. La prima, quella nata dalla penalità rimediata da Granlund, non ha sortito effetti. Quella causata dallo stop inflitto a Stampfli ha invece visto, al 17’32”, Bennett bucare Säteri in mischia. Sempre molto accorto, anche se piuttosto falloso, il Lugano è poi scappato definitivamente al 32’54” quando, innescato da Thürkauf, Riva ha piazzato il punto che ha fatto deragliare definitivamente un Bienne che, pur generoso, ha raramente saputo pungere. E non che nel terzo periodo non ci abbia provato… Il Lugano ha però retto, tirando, alla fine, un grosso sospiro di sollievo.

Di risultati rotondi, oltre a quello dei bianconeri, il sabato di National League ne ha regalati parecchi. C’è per esempio stato, rimanendo ai successi in trasferta, il 5-1 con il quale lo Zugo ha regolato il modesto Kloten. O l’altro 5-1 con il quale il tostissimo Ginevra - in “fuga” in vetta alla classifica approfittando dello stop del Rapperswil ad Ambrì - ha schiantato il Losanna. Con il medesimo punteggio, poi, il Davos terzo della graduatoria si è divertito alla Vaillant Arena contro l’Ajoie. Una vittoria risicata ma importante l’ha infine centrata il Langnau, capace di imporsi 2-1, all’overtime, a Friborgo.

BIENNE-LUGANO 0-3 (0-1; 0-1; 0-1)
Reti: 17’32” Bennett 0-1; 32’57” Riva (Thürkauf) 0-2; 57'50” Fazzini 0-3.
LUGANO: Koskinen; Guerra, Kaski, Mi. Müller, Wolf; Riva, Alatalo; Villa; Bennett, Granlund, Fazzini; Patry, Thürkauf, Connolly; Herburger, Arcobello, Vedova; Gerber; Cortiana, Stoffel; Zanetti.
Penalità: Bienne 4x2'; Lugano 5x2'.
Note: Tissot Arena, 5’301 spettatori. Arbitri: Lemelin, Tscherrig, Burgy, Stalder.

CLASSIFICA
PLPuntiWDLGFGAGDFORM
1Ginevra265615103976136WLWLL
2Bienne25501557876522LWWLW
3Zurigo22461365774631WWWWW
4Lakers24401088776116WWLLW
5Davos2540917574695LLWWW
6Friborgo2239123759509WWWWL
7Zugo25399897479-5LWLLW
8Berna263871487377-4LWLLW
9Kloten253396125887-29WWLLW
10Lugano24321011370700WWWLW
11Losanna2731613127188-17LWLWL
12Langnau263184146583-18LLWWL
13Ambrì2629510137281-9WWLLL
14Ajoie2720491664101-37LLLLL
Ultimo aggiornamento: 03.12.2022 04:01
COMMENTI
 
sergejville 2 mesi fa su tio
Una partita praticamente perfetta, simile al derby, nel senso che il Lugano non ha mai perso lucidità nei momenti più difficili (invero pochi) ed ha giostrato per 60 minuti con grinta e belle uscite dalla difesa e belle manovre in attacco. Non a caso, come nel derby appunto, anche il portiere avversario (Säteri) ha fatto un partitone. Ho visto Alatalo e Mi.Müller sontuosi dietro, il... solito Koskinen (!) e un Arcobello finalmente veloce ed imprevedibile. Il Fazz si è scontrato più volte col portiere avversario ma alla fine, dalla distanza, si è finalmente sbloccato. Conferme di rendimento e pericolosità per Calvin e Connolly. Un plauso ai giovanissimi Cortiana e Zanetti. Bravi tutti!!
F/A-19 2 mesi fa su tio
Quindi: l’HCL è forte ed ha tanta qualità tanto da portare a casa vittorie fuori casa contro le migliori e senza diversi giocatori chiave. Poi mi perde contro una neopromossa in casa! Continuo a pensare che a Lugano si viene a svernare, complice il buon clima ed i bei paesaggi. Forse è ora di stringere i bulloni!!!
sergejville 2 mesi fa su tio
Basta con questi luoghi comuni! Se qui si svernasse, come dici, come avremmo fatto ad essere il Club ad aver fatto meglio di tutti, ultimi 3 vincitori a parte negli ultimi 5POFF??? In questo campionato si può perdere anche dalla neopromossa, soprattutto se gli concedi (ingenuamente) 7 powerplay. E in superiorità numerica, soprattutto le piccole sfruttano (giustamente) tantissimo i 6 stranieri. Comunque gran bella reazione e prestazione a Bienne.
F/A-19 2 mesi fa su tio
Ma sai, io lo dico anche per provocare una reazione, sempre che qualche interessato mi legga. Comunque fosse la mia squadra, dopo cere prestazioni scadenti volerebbero gli stracci, poi magari non è il metodo giusto ma quando si ingaggiano e si pagano certi giocatori poi si pretendono certe prestazioni, punto e basta. I risultati devono arrivare, se non arrivano si fanno cambiamenti e si toglie di mezzo chi o cosa non funziona. Mi ricordo anni fa un forte giocatore del Lugano che venne spedito fuori dalle ba....le perché mi sembra facesse le ore piccole e rendeva poco agli allenamenti.
Evry 2 mesi fa su tio
Non perdere tempo e commenti con questo cavernicolo, Forza Lugano
Evry 2 mesi fa su tio
Grande Lugano, forza, continuità e impagno da tutti. p.f lasciate giocare il portiere titolare e allenate Schlegel in un altro contesto, Grazie e Forza Lugano
Boss 2 mesi fa su tio
mcsorley a casa
Evry 2 mesi fa su tio
E tu ?.....
sergejville 2 mesi fa su tio
quando vai a vincere in questo modo a bienne (senza 5 titolari), il coach ha evidentemente i suoi MERITI.
Evry 2 mesi fa su tio
Certo , detto bene, Forza Lugano
Ascpis 2 mesi fa su tio
Bella vittoria ma ora costanza pf…
ic70 2 mesi fa su tio
Bene, bella reazione!!! Forza HC Lugano
NOTIZIE PIÙ LETTE