Immobili
Veicoli

HCLIl Lugano chiude la regular season con una sconfitta a Bienne

14.03.22 - 22:15
Bianconeri battuti 4-1 in terra bernese. Da venerdì battaglieranno contro le Aquile a caccia di un posto nei playoff.
keystone-sda.ch (LAURENT GILLIERON)
Il Lugano chiude la regular season con una sconfitta a Bienne
Bianconeri battuti 4-1 in terra bernese. Da venerdì battaglieranno contro le Aquile a caccia di un posto nei playoff.
Gli uomini di Chris McSorley hanno perso per infortunio Markkanen, Arcobello ed Herburger.

BIENNE - L’ultimo match di regular season non ha concesso gioie al Lugano, sconfitto per 4-1 in casa del Bienne. Privo degli infortunati Walker, Riva, Müller e Josephs – nella lista degli indisponibili insieme al lungodegente Schlegel e all’ammalato Bertaggia – lo scacchiere sottocenerino ha visto il ritorno Abdelkader e Tschumi, al centro della terza e quarta linea offensiva. Chris McSorley ha inoltre lasciato a riposo Fatton, schierando fra i pali Markkanen.

Poiché ancora in lotta per il sesto posto, il Bienne si è presentato alla sfida decisamente più motivato rispetto ad un Lugano già sicuro di chiudere la regular season da nono in classifica. Inevitabilmente la differenza di stimoli ha avuto un riflesso nell’atteggiamento delle due compagini in pista. Maggiormente tonici, i padroni di casa hanno infatti giostrato prevalentemente in zona offensiva durante i primi venti minuti, passando in vantaggio dopo 5’42” grazie ad una rete di Sallinen.

I rapporti di forza non sono cambiati nella frazione centrale, all’alba della quale Sallinen ha firmato la sua doppietta in situazione di powerplay (22’17”). Il secondo periodo ha creato inquietudine in casa sottocenerina non tanto per il doppio svantaggio, quanto per la momentanea perdita di Arcobello, uscito di pista claudicante a seguito di un violento check alla balaustra di Tanner.

L’allarme pareva essere subito rientrato, in quanto il capitano bianconero non solo era tornato sul ghiaccio nel terzo periodo, ma era riuscito addirittura a dimezzare il disavanzo segnando il punto del 2-1 (41’37”). Tuttavia poco dopo la segnatura lo statunitense ha fatto ritorno negli spogliatoi, lasciando aleggiare qualche dubbio sulle sue condizioni fisiche. Analogamente al loro capitano, anche Markkanen e Herburger hanno dovuto lasciare il ghiaccio anzitempo, seppur per via di scontri all’apparenza meno duri rispetto a quello che ha coinvolto Arcobello. Tra un infortunio e l’altro sulla sponda bianconera, il Bienne ha infilato altri due gol nella fase finale di gara, trovando il fondo della rete con Hofer (46’50”) e con Künzle (59’15”). La contesa è così terminata sul risultato di 4-1.

Dai risultati di serata sulle altre piste è emersa l’identità dell’avversario dei bianconeri ai pre-playoff. Fazzini e soci dovranno dunque battersi con il Ginevra per accedere alla fase finale del campionato. La serie tra ticinesi e ginevrini comincerà venerdì a Les Vernets.

Questi gli altri risultati di serata: Davos-Friborgo 2-0, Langnau-Ginevra 1-9 e Zugo-Zurigo 1-2 dopo i tempi supplementari. Le sei squadre già qualificate per i giochi con vista sul titolo sono Zugo (vincitore della regular season), Friborgo, Zurigo, Rapperswil, Davos e Bienne.

Gli incroci già certi nei playoff sono Zurigo-Bienne e Rapperswil-Davos.

BIENNE-LUGANO 4-1 (1-0; 1-0; 2-1)
Reti: 5’42” Sallinen (Rajala, Hischier) 1-0; 22’17” Sallinen (Lööv) 2-0; 41’37” Arcobello (Loeffel) 2- 1; 46’50” Hofer 3-1; 59’15” Künzle 4-1.
LUGANO: Markkanen (Fatton); Wolf, Loeffel; Alatalo, Chiesa; Guerra, Villa; Morini, Arcobello,
Fazzini; Prince, Thürkauf, Carr; Herren, Abdelkader, Herburger; Stoffel, Tschumi, Vedova; Chiquet, Traber.
Penalità: Bienne 1x2’; Lugano 7x2'.
Note: Tissot Arena, 5’088 spettatori. Arbitri: Lemelin, Hebeisen, Stalder, Huguet.

COMMENTI
 
F/A-19 6 mesi fa su tio
Forse la squadra che ha deluso di più insieme agli orsi.
Evry 6 mesi fa su tio
Troppi falli inutili, ridurre la paga di qualche 1000 franchetti per ogni fallo, del quartetto arbitri non ne parliamo... auguri e Forza Lugano
DonPedro 6 mesi fa su tio
piangina....
Bibo 6 mesi fa su tio
Aspettando i soliti piagnistei...
angie2020 6 mesi fa su tio
che m3r.................d@ questi infortuni
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SPORT