Ti-press (Alessandro Crinari)
+3
HOCKEY
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
TENNIS
6 min
Laaksonen s’affloscia
Il rossocrociato ha lottato ma contro l’uruguaiano si è arreso 1-6, 6-2, 4-6, 2-6
PROMOTION LEAGUE
1 ora
Il Bellinzona riparte da Morandi
Il tecnico ticinese è pronto a cominciare l’avventura granata.
NATIONAL LEAGUE
2 ore
Corona-crisi: pure a Berna si tagliano gli stipendi
Dirigenti, dipendenti, giocatori: busta paga più magra alla Postfinance Arena.
HCL
3 ore
Cinque (+1) bianconeri a Biasca
Fadani, Matewa, Vedova, Zangger e Haussener in Swiss League.
HCAP
3 ore
Ambrì: riduzione del 22% del salario per chi guadagna più di 84'000 franchi
Questo sacrificio permetterà ai leventinesi di recuperare circa un terzo della perdita a causa del coronavirus
SCI ALPINO
5 ore
Il coronavirus ferma anche Lara Gut
Il Covid-19 ha colpito 14 tesserati del Genoa, squadra in cui milita il marito Behrami. La ticinese è in quarantena
DAVOS
6 ore
Covid-19: annullata la Coppa Spengler
Gli organizzatori sono stati obbligati a cancellare la 94esima edizione del tradizionale torneo natalizio
NAZIONALE
6 ore
«Per anni abbiamo aspettato partite di questo genere»
La Svizzera di Petkovic è attesa dagli impegni ravvicinati contro Croazia, Spagna e Germania. La parola al selezionatore
TENNIS
8 ore
La maratona di Giustino: 6 ore e 5 minuti di partita ed entra nella storia
Si tratta del secondo match più lungo di sempre al Roland Garros. L'italiano ha battuto Moutet 0-6, 7-6, 7-6, 2-6, 18-16
HCL
9 ore
Lugano: aperta la prevendita per le sfide con Lions e Zugo
Le due partite in questione avranno luogo rispettivamente il primo e il 9 ottobre
NATIONAL LEAGUE
10 ore
Berna e Zurigo per il titolo. Il Rappi migliora, il Langnau no
Gli Orsi hanno optato per una mini rivoluzione, mentre i Lions puntano a riconfermare il primo posto in regular season
NHL
11 ore
È fatta: i Lightning conquistano la Stanley Cup!
La franchigia di Tampa ha sconfitto 2-0 i Dallas Stars in gara-6 della finalissima dei playoff
CANTONE
12 ore
Alla pista e allo stadio in più di 1'000: i club sono pronti
Le società e il gruppo di lavoro "Grandi manifestazioni" hanno lavorato per garantire gli standard di sicurezza
SERIE A
20 ore
Il Bologna di Mihajlovic sbrana il Parma
Sfida senza storia al Dall'Ara, dove il Parma è stato sconfitto 4-1
HCL
17.01.2020 - 21:530

Uno-due micidiale del Langnau: Lugano beffato

Due reti in 95'' segnate nel terzo tempo hanno permesso ai Tigers di vincere alla Cornèr Arena in rimonta per 3-1. Bianconeri di nuovo sotto la riga

LUGANO - Contro un Langnau reduce da quattro sconfitte di fila il Lugano aveva la grande occasione di dar seguito all'eccellente avvio di 2020. I desideri bianconeri non si sono però tramutati in realtà visto che - i sempre ostici Tigers - sono tornati al successo sbancando la Cornèr Arena con il punteggio di 3-1. I ticinesi hanno pagato a carissimo prezzo un passaggio a vuoto nell'ultimo periodo. 

Il primo terzo - nel quale non sono cadute segnature - è viaggiato sul binario dell'equilibrio, con un leggero predominio dei padroni di casa. Gli uomini di Pelletier non hanno saputo sfruttare due powerplay nei primi 8' di gara. 

L'inizio di secondo tempo è stato tutto di marca ticinese, ma il dominio non si è tramutato in reti. Poco prima di metà gara da annotare due grosse occasioni sul conto di Suri e McIntyre, sulle quali si è opposto molto bene Punnenovs.

Al 32'54'' lo stesso Suri - in costante crescita nelle ultime partite - ha poi servito il disco dell'1-0 a Walker, abile a infilare il portiere ospite con un diagonale rasoghiaccio. In seguito i Tigrotti hanno provato a graffiare alla ricerca dell'immediato 1-1, ma i padroni di casa non si sono mai sfilacciati reggendo bene la pressione del complesso di Ehlers.   

Al 44' Lajunen si è procurato un rigore che lui stesso ha tirato senza riuscire a portare i suoi sul 2-0. Chi sbaglia paga: sì, proprio così. Al 47'04'', in situazione di powerplay (espulso Sannitz), il Langnau ha infatti trovato il pareggio grazie a una conclusione ravvicinata vincente di Julian Schmutz sulla quale Zurkirchen non ha potuto nulla. Un Lugano frastornato ha vissuto un vero e proprio momento di sbandamento tanto che, 95'' più tardi, ha incassato addirittura il 2-1 di Maxell, bravo a rifinire in gol un contropiede dei suoi. Nel finale il Lugano ha spinto parecchio, ma il 2-2 non è arrivato. A 8 secondi dal 60' è poi giunto il 3- firmato da Pesonen a porta sguarnita. 

La formazione sottocenerina - scivolata nuovamente sotto la riga - tornerà in pista domani sera per affrontare lo Zurigo. 

LUGANO - LANGNAU 1-3 (0-1, 1-0, 0-3)
Reti: 32'54'' Walker (Suri) 1-0; 47'04'' Schmutz (Neukom, Earl, 5c4) 1-1; 48'39'' Maxell (Kuonen) 1-2; 59'52'' Pesonen 1-3.
Lugano: Zurkirchen; Wellinger, Chorney; Riva, Chiesa; Vauclair, Loeffel; Jecker; Bertaggia, McIntyre, Klasen; Suri, Lajunen, Bürgler; Lammer, Sannitz, Fazzini; Walker, Romanenghi, Zangger; Jörg
Penalità: 4x2' Lugano; 5x2' Langnau.
Note: Cornèr Arena, 5'670 spettatori. Arbitri: Hebeisen, Mollard; Schlegel, Ambrosetti.

HOCKEY: Risultati e classifiche

Ti-press (Alessandro Crinari)
Guarda tutte le 7 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
sergejville 8 mesi fa su tio
partita che si doveva vincere ma... c'è anche un avversario! E molti tifosi non lo vogliono capire. Cmq i ragazzi (più propostivi dei tigrotti) hanno dato tutto e anche la serata di grazia di punnennovs non ha certo aiutato (bellissima stagione la sua). il Lugano probabilmente meritava di vincere ed ha avuto occasioni per "chiudere" la contesa. Cosi è l'hockey. Il Lugano non molla! Con lui tanti tifosi veramente grandi. Per quei tifosi criticoni- sapientoni, bè... se riusciremo a tirraci fuori, non sarà certo per merito vostro. Forza Lugano!
Zarco 8 mesi fa su tio
@sergejville Io alla pista mai fischiato! Però tu non sei obbiettivo e a volte (sempre ..) hai solo giustificazioni ridicole ! Che ti piaccia o no, 6 giocatori non sono più da Lugano che vuole essere protagonista...! Ti vivi di se e ma , datti una scossa !
Zarco 8 mesi fa su tio
@sergejville Io alla pista mai fischiato! Però tu non sei obbiettivo e a volte (sempre ..) hai solo giustificazioni ridicole ! Che ti piaccia o no, 6 giocatori non sono più da Lugano che vuole essere protagonista...! Te vivi di se e ma , datti una scossa ! per te , tutti i giocatori attuali da tenere? Abbi, per una volta, una visione non zerbinata....
BarryMc 8 mesi fa su tio
@sergejville Concordo pienamente!
Zarco 8 mesi fa su tio
attualmente il 14 merita spazio!
Evry 8 mesi fa su tio
Prestazione di Fazzini e Suri VERGOGNOSA, il primo confuso al massimo e fisicamente un bidone il secondo un sognatore che sbaglia continuamente i tiri in porta !!! Sostituire nella linea immediatamente Fazzini con Lammer o Bertaggia. In merito al numero 3 no comment poerche ormai non servono più nessuna critica! ora ci vuole una chiara reazione perchè la pazienza ha un limite aspettiamo da oltre 4 anni e la direzione se ne frega altamente. Convincente Zurkirchen che ha effettuate ottime parate.
Zarco 8 mesi fa su tio
@Evry E Bürgler e Sannitz??????dannosi , Raffaele ha dato tanto (pure ricevuto) ma ora non ce la più !!!!!vedi penalità prese in maniera industriale ; ovviamente Pelletier deve avere carattt, ma il 14 dentro e fuori uno dei due , pure Joerg inutile , su Suri io non così negativo !!!!poi, visto che la regola prevede che si può scegliere il rigorista , perché Lajunen?????????mistero..,sui portieri bene, stranieri? Avete vistoPesonen? Top
Giambi 8 mesi fa su tio
sotto la riga e con qualche partita in più. Scordiamoci i Playoffs e fuori le chiaviche (sono troppe lo so). Stanco della sterilità, degli stranieri, di giocatori inutili o dannosi, 15 gol di chorney postma lajunen klasen mcintyre e compagnia cantante... toc toc!!! Attacco da swiss league, un bel repulisti col rischio relegazione meglio di questo scempio. 2 portieri buoni, il resto é fuffa. Domani bel rebattone e fine delle discussioni.
Evry 8 mesi fa su tio
@Giambi Dimenticavi il BIDONE SURI
Yoebar 8 mesi fa su tio
Bei tifosi, buaaaaaa
Giambi 8 mesi fa su tio
Non rimpiangeremo nessuno, purtoppo contratti con lo sterile Jani il grasso Fazz, i nonni raffa Julio, i nulli Suri Lammer Zangger, ,il talento NHL Riva, gli stranieri piú deboli. Cuore in pace, faremo ortimi Playouts!
Zarco 8 mesi fa su tio
@Giambi Ah perché Buergler?????poi su Suri e Lammer per me non male! Osceno il Fazz, Raffaele oramai non ci arriva più ,
Giambi 8 mesi fa su tio
Brocchi, sterili come il cappone, meritati i Playouts, si prende quello chw si sa
Zarco 8 mesi fa su tio
@Giambi Arbitri zero colpe per una volta! 3 power play di fila e non segni,,,
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-29 19:56:14 | 91.208.130.86