Immobili
Veicoli
Lugano vincente a Berna? «Vogliamo fare una bella partita»

SUPER LEAGUELugano vincente a Berna? «Vogliamo fare una bella partita»

30.11.21 - 13:20
Lugano lanciato e Young Boys sotto pressione: «Hanno avuto l'Europa e qualche infortunio di troppo»
TI-Press
Lugano vincente a Berna? «Vogliamo fare una bella partita»
Lugano lanciato e Young Boys sotto pressione: «Hanno avuto l'Europa e qualche infortunio di troppo»
Croci-Torti: «In questi mesi abbiamo messo al primo posto valori come l’umiltà»
CALCIO: Risultati e classifiche

LUGANO - In origine era la "prova del nove". Vista la situazione, a Lugano puntano invece sulla "prova del cinque". Reduci da quattro successi consecutivi, convinti di poter allungare la loro striscia vincente i bianconeri cercheranno infatti di sorprendere ancora. Per farlo dovranno però superarsi, visto che domani, mercoledì, saranno impegnati in casa dello Young Boys.

«In questi mesi abbiamo messo al primo posto valori come l’umiltà - ha raccontato Mattia Croci-Torti - Adesso ci sentiamo di lasciarci andare e trasportare dall’entusiasmo. A me piace vedere i ragazzi che volano, ma non dobbiamo fare come Icaro. Non dobbiamo peccare di presunzione ma dobbiamo andare avanti con la consapevolezza che queste partite ci hanno dato. Vogliamo andare a fare una bella partita; sappiamo quanto è difficile e importante riuscire a strappare dei punti e vogliamo provarci, comportandoci come fatto nell’ultimo mese».

Di fronte ci sarà un avversario sotto pressione.
«Loro sono lo Young Boys, nell’ultimo mese hanno vinto poco ma solo sette giorni fa stavano battendo l’Atalanta in Champions League. Pure con la mia piccola esperienza, so quanto l’Europa possa levarti energie nervose la domenica. Poi loro hanno avuto qualche infortunio di troppo che non ha permesso la rotazione dei giocatori». 

Si vedrà una gara da attesa e contropiede?
«A volte ti aspetti una partita e poi ne giochi un’altra. Ho in mente due tipi di partita ma bisogna vedere anche cosa vorranno fare loro. Sicuramente mi aspetto che nei primi 20' lo Young Boys venga a prenderci forte e alto. Ma mi aspetto anche che i miei riescano a soffrire». 

Saipi, Facchinetti, Amoura…
«Saipi sta giocando bene e non lo cambio. Facchinetti ha ricevuto molte critiche nei mesi scorsi ma ci tiene tantissimo e quando è rimasto fuori, è poi entrato con l’attitudine giusta. Per me è un Jolly; sono contento delle sue prestazioni anche perché so che aveva voglia di rivincita dopo aver giocato poco l’anno scorso. Amoura è un giocatore offensivo al quale si deve dare libertà. Dobbiamo essere bravi a fargli capire le dinamiche della nostra squadra, poi tutto sarà più facile per lui».

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE