tIpRESS
SUPER LEAGUE
20.11.2020 - 15:110
Aggiornamento : 17:00

Jacobacci: «Ora il Lugano è più considerato»

Parola al Mister bianconero a due giorni dalla sfida sul campo del Servette.

Mancheranno Sabbatini, Bottani e quasi certamente anche Oss. In dubbio Guidotti.

LUGANO - Domenica a Ginevra il Lugano si presenterà senza Sabbatini, Bottani, Oss e probabilmente anche privo di Guidotti. Nonostante ciò i bianconeri, primi della classe insieme allo Young Boys, hanno spesso dimostrato di saper convivere con qualsiasi avversità. 

«Sia Sabbatini (gamba) che Bottani (schiena) sono alle prese con un problema muscolare - è intervenuto Maurizio Jacobacci - Peccato poiché erano reduci entrambi da una quarantena. Qui notiamo quanto è importante il lavoro quotidiano e potersi allenare ogni giorno. Oss è invece rientrato dal ritiro in nazionale con un fastidio all'adduttore e molto probabilmente non ci sarà. Inoltre Guidotti ha un problema al ginocchio ed è pure lui in dubbio».

La sfida di Ginevra per continuare a... volare: «Nonostante le assenze andremo a Ginevra molto motivati. Dopo due settimane senza partite, vogliamo vincere. Giocheremo contro una squadra che è da un po' che non disputa gare. Avranno dunque voglia di tornare a giocare, dietro hanno dei giocatori robusti e bravi di testa. Sarà dura nonostante contro di loro abbiamo sempre ottenuto dei bei risultati».

La pausa è forse arrivata al momento sbagliato per voi? «Non credo. Anche se abbiamo saltato la gara con lo Young Boys, in seguito siamo comunque riusciti a fare una bella partita a Losanna. In terra vodese è stato un match complicato, dove abbiamo concesso poco o nulla. La nostra squadra sa essere concentrata al momento giusto. Andremo a Ginevra come prima della classe, sarà dunque un test molto importante anche a livello mentale». 

L'immagine del Lugano è cambiata grazie alle ultime prestazioni... «Negli ultimi mesi mi sono reso conto che il Lugano in Svizzera interna viene considerato in maniera più positiva, per come si presenta sul campo in generale. Forse, a livello di gioco, ci manca ancora qualcosa nell'ultimo passaggio. Anche i giornali più importanti della Svizzera ora ci considerano una bella realtà, anche se io le risposte migliori preferisco darle in campo. Ad ogni modo vogliamo goderci il momento, continuando a giocare come stiamo facendo».

CALCIO: Risultati e classifiche

Ti-press (Alessandro Crinari)
Guarda le 2 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-11-24 10:16:16 | 91.208.130.85