Keystone/archivio
LIGA
01.05.2020 - 08:000
Aggiornamento : 15:05

Rakitic shock: «Pronto ad essere contagiato, ma voglio giocare»

Il centrocampista del Barcellona spinge per la ripresa dei campionati: «Dobbiamo tornare a far divertire la gente».

BARCELLONA - Dichiarazioni destinate a far discutere. Ivan Rakitic, centrocampista croato del Barcellona cresciuto nel Basilea, spinge per la ripresa dei campionati e lo ha detto senza tanti giri di parole. «Sono pronto a correre il rischio di essere contagiato dal Covid-19, ma voglio tornare a giocare», ha spiegato il 32enne in un'intervista al quotidiano spagnolo "Marca".

«Lo dico con la consapevolezza che il rischio sarà molto piccolo. Dobbiamo giocare con le massime misure di sicurezza, sapendo che non sarà mai sicuro al 100%. Questo vale per noi calciatori come per qualsiasi altro lavoratore». Parole forti, alle quali Rakitic aggiunge una precisazione. «Penso che abbiamo come un debito, dobbiamo restituire alla società quel che abbiamo ottenuto in questi anni. Non dico solo in termini economici: dobbiamo tornare a far divertire la gente, perché non parli solo di virus. Leggo in questi giorni di danni economici, di calendari, di retrocessioni, ma non leggo nulla di passione della gente. Certo, se vedo quanti milioni di persone si muovono attorno al calcio, le tasse, i posti di lavoro... Ma non é solo quello. Dobbiamo cercare di far divertire di nuovo le persone con il calcio, offrendo col nostro coraggio e la nostra forza un supporto».

CALCIO: Risultati e classifiche

Keystone/archivio
Guarda le 2 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
seo56 4 mesi fa su tio
No comment!!
Zarco 4 mesi fa su tio
Incoscienti
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-23 15:39:34 | 91.208.130.89