Losanna
1
Chiasso
0
1. tempo
(1-0)
Winterthur
0
Vaduz
1
1. tempo
(0-1)
Keystone/archivio
SERIE A
18.04.2020 - 23:050
Aggiornamento : 19.04.2020 - 17:15

«Per la Roma mi sarei fatto tagliare una gamba: mi viene da piangere»

Francesco Totti torna sul suo addio al calcio: «Hanno deciso altri per me. Trigoria? Porto mio figlio, ma non entro più»

ROMA - «Io ho dato tutto per la Roma e i tifosi, loro hanno dato tutto a me: mi sarei fatto tagliare una gamba per la Roma. Ma fino a che è così (con Pallotta e questa proprietà, ndr) non tornerò, non entrerò più neppure a Trigoria». Francesco Totti, unico e inimitabile per tutto il popolo giallorosso, ha provato a trattenersi ma infine non ce l'ha fatta. In diretta su Instagram il Pupone - imbeccato dall'ex bomber Luca Toni - è tornato sul suo addio al calcio e poi ai giallorossi, dopo una storia d'amore durata oltre 30 anni.

«Quando porto mio figlio Cristian agli allenamenti non solo non entro, ma a volte resto in macchina - ha aggiunto l'ex numero 10 - Mi viene da piangere a vedere quella che per 30 anni è stata casa mia, anzi più che casa. Mi mancano gli amici che sono lì, guai a chi me li tocca, a volte escono loro per salutarmi».

Eppure il figlio Cristian, 15 anni, vorrebbe che il papà andasse a vederlo. «Non vado mai, lui me lo chiede, ma è ancora presto per me, mi ammazzerei giuro. In futuro vediamo».

Totti, bandiera per eccellenza, torna poi sul suo addio con parole che faranno male ai suoi innumerevoli sostenitori. «Mi dicevano che dovevo decidere io, poi mi hanno detto che non servivo più. Mi sarebbe bastato far parte del gruppo, giocare 10’ ogni tanto, quando c’era bisogno. Io volevo aiutare la Roma. Ho sempre dato davvero tutto, poi altri hanno scelto per me».

CALCIO: Risultati e classifiche

Keystone/archivio
Guarda le 2 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Zarco 2 mesi fa su tio
Dato e preso tanto ! Non dimenticarlo ...
Tio1949 2 mesi fa su tio
La cosa bella è che suo figlio tifa Lazio
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-07 18:31:04 | 91.208.130.87