WIN Jets
3
ANA Ducks
2
fine
(1-1 : 1-0 : 1-1)
VEGAS Knights
NY Rangers
01:00
 
CHI Blackhawks
ARI Coyotes
01:00
 
WIN Jets
NHL
3 - 2
fine
1-1
1-0
1-1
ANA Ducks
1-1
1-0
1-1
1-0 SCHEIFELE
9'
 
 
 
 
10'
1-1 SILFVERBERG
2-1 LOWRY
39'
 
 
 
 
49'
2-2 SHORE
3-2 SCHEIFELE
56'
 
 
9' 1-0 SCHEIFELE
SILFVERBERG 1-1 10'
39' 2-1 LOWRY
SHORE 2-2 49'
56' 3-2 SCHEIFELE
Ultimo aggiornamento: 09.12.2019 00:17
VEGAS Knights
NHL
0 - 0
01:00
NY Rangers
Ultimo aggiornamento: 09.12.2019 00:17
CHI Blackhawks
NHL
0 - 0
01:00
ARI Coyotes
Ultimo aggiornamento: 09.12.2019 00:17
Keystone
SUPER LEAGUE
23.04.2018 - 11:180

Gioia Lugano, licenza in prima istanza. Ora serve lo stadio

Il club bianconero ha ricevuto il "permesso" a disputare il prossimo campionato di Super League. Il nuovo impianto dovrà essere pronto al massimo entro il 30 giugno 2021

LUGANO - A Lugano il buon lavoro continua. Il club bianconero ha infatti annunciato di aver ottenuto la licenza in prima istanza per la stagione 2018-19. Per il futuro però servirà un nuovo impianto, elemento imprescindibile per il futuro del club. La scadenza resta quella del 30 giugno 2021.

Ecco il comunicato del club bianconero:

"FC Lugano ha il piacere di annunciare che la SFL ha comunicato al club l’ottenimento della licenza in prima istanza. La società ha ricevuto la licenza I per la stagione 2018/2019, questo significa che FC Lugano potrà continuare anche il prossimo anno a disputare il campionato di Super League ed eventuali competizioni europee.

L’ottenimento della licenza senza condizioni è un ulteriore premio alla gestione amministrativa attenta voluta dal presidente Angelo Renzetti che permette al club di guardare al futuro con fiducia, seppur con sforzi considerevoli da parte dell’azionista.

Resta comunque indispensabile un nuovo stadio. La scadenza già indicata in passato dalla SFL, quella del 30 giugno 2021, resta valida ed è un vero spartiacque che deciderà il destino dell’FC Lugano. In questo senso la società può solo fare un ulteriore appello alle autorità cittadine, per riuscire a rispettare la scadenza imposta dalla Swiss Football League.

Si segnala infine che nel corso della stagione 2017/18 la direzione dell’FC Lugano è stata per la prima volta confrontata anche con le impegnative richieste dell’UEFA in materia di Fair Play Finanziario e pure con una Compliance Audit (anch’essa indetta dall’UEFA). In entrambi i casi tutti i controlli sono stati superati con successo".

Commenti
 
Evry 1 anno fa su tio
Stimato signor presidente, per favore di tutti, trovi immediatamente un Portiere che merita questo ruolo kmportantisdimo, finore tutti FLOP! Grazie
Bär 1 anno fa su tio
@Evry promuovere i nostri giovani ticinesi
Bär 1 anno fa su tio
mha... mi chiedo il senso di obbligare una società a spendere milioni per uno stadio che c'è già... vetusto o no per la dimensione del Lugano di oggi va più che bene, ... ma alla lega ci sono o ci fanno?
albertolupo 1 anno fa su tio
@Bär Perfettamente d'accordo. Tanto più che nessuna operazione stadio è redditizia in quanto tale.
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-09 00:19:01 | 91.208.130.87