TI-Press
SUPER LEAGUE
01.05.2017 - 10:210

Subito la licenza per il Lugano, ma ora serve lo stadio, non si scherza

La SFL ha premiato i bianconeri con l'autorizzazione alla disputa del prossimo campionato. Nuovo stadio: oltre il giugno 2021 non si può andare. Bocciato il Chiasso

LUGANO - Il prossimo anno il Lugano giocherà in Super League. Una volta ancora il club bianconero - mostrando di essere solido finanziariamente prima ancora che a livello sportivo - ha infatti ottenuto dalla SFL la Licenza I per la partecipare al prossimo campionato. La Lega, che ha "promosso" nove club della massima categoria, ha in ogni caso fissato dei paletti per la costruzione del nuovo impianto: oltre il 30 giugno 2021 non attenderà. Ciò significa che il club, il Municipio, il cantone tutto, dovranno impegnarsi affinché una nuova infrastruttura sia pronta in 4 anni. Non saranno ammesse eccezioni.

Per quanto riguarda la Challenge League, il Chiasso - insieme con Le Mont e Wohlen - non ha per il momento ottenuto alcuna licenza. I rossoblù avranno ora cinque giorni di tempo per "mettersi in regola", ottenendo il semaforo verde in seconda istanza.

Ecco il comunicato ufficiale del club bianconero:

"Il Presidente e la Dirigenza della FC Lugano SA annunciano di aver ottenuto ancora una volta la licenza in prima istanza. La SFL ha infatti comunicato ai bianconeri l’ottenimento della licenza I per la stagione 2017/2018, questo significa che FC Lugano potrà continuare anche il prossimo anno a disputare il campionato di Super League ed eventuali competizioni europee. La soddisfazione è enorme, in quanto per l’ennesima volta viene dimostrata la professionalità dell’apparato amministrativo della società, e soprattutto la capacità della stessa di far fronte agli impegni con grande serietà e puntualità.

Per quanto riguarda i criteri infrastrutturali, la società ha tempo fino all’inizio della stagione 2017/2018 per completare la costruzione delle reti di protezione contro il lancio di oggetti davanti agli spalti nord e sud. In tal senso i lavori proseguono a stretto ritmo in collaborazione con il Dicastero Sport della Città di Lugano.

Più preoccupante il capitolo nuovo stadio in prospettiva futura. La SFL nella propria decisione ha nuovamente ribadito che nessuna autorizzazione eccezionale verrà rilasciata dopo la stagione 2020/21. Questo significa che il termine ultimo e imprescindibile per inaugurare il nuovo stadio è fissato per il 30 giugno 2021.

Occorrerà che il mondo politico e l’opinione pubblica siano sempre più consapevoli che un non rispetto di questi termini porterebbe inevitabilmente il calcio ticinese a essere cancellato dalla mappa svizzera del calcio di massimo livello, con gravi conseguenze sia per l’azionista, che tanto ha investito in questo progetto, sia in termini d’immagine e di posti di lavoro per la città e il cantone."

Commenti
 
albertolupo 8 mesi fa su tio
Ma 30 giugno 2021 per essere fatto e finito, per cominciare i lavori, o per avere la licenza edilizia ? Non per menare gramo, ma francamente già solo fare il primo passo (la licenza edilizia, ammesso che prima non ci voglia qualcosa d'altro ancora) mi sembra bello ambizioso per il 2021...
Libero pensatore 8 mesi fa su tio
Si faccia senza soldi pubblici però, perché lo stato deve occuparsi di altro. I discorsi che ho fatto per la Valascia valgono anche per lo stadio del Lugano.
cle72 8 mesi fa su tio
@Libero pensatore I soldi pubblici per la Valascia sono stati elargiti solo per il fatto della forzata delocalizzazione della vecchia pista poiché posta in zona a rischio valanga, non per mancanza di soldi! Se fosse casa tua in questa situazione succederebbe la stessa cosa. Prendi un altro esempio nel caso per modificare una strada devono essere espropriati dei terreni i proprietari ricevono dei soldi! Dunque non confondere le cose.
Libero pensatore 8 mesi fa su tio
@cle72 Mah... non è che sia proprio come dici tu ma tant'è, il concetto per me è che lo stato non deve finanziare lo sport d'élite. Per stato intendo anche i vari fondi swisslos eccetera.
cambiamainagota 8 mesi fa su tio
questo municipio, fino alle prossime elezioni (quando tutti, per qualche voto in più, prometteranno di fare lo stadio in 4 giorni....) non farà niente per lo stadio. Mettiamoci il cuore in pace!
ziopecora 8 mesi fa su tio
"con gravi conseguenze sia per l’azionista, che tanto ha investito in questo progetto, sia in termini d’immagine e di posti di lavoro per la città e il cantone" che posti di lavoro? E ora che lo sport professionistico viva con le proprie forze, senza esser di peso alla collettività. I pochi soldi pubblici devono esser spesi per cose serie ed imporntanti.
MrBlack 8 mesi fa su tio
Si inizi a coivolgere le grandi catene di distribuzione e andare subito nella direzione stadio/centro commerciale. Altre vie, la Valascia insegna, in Ticino sono improponibili. Non si riesce neppure a riempire metà dello stadio attuale, le cattedrali nel deserto da sole non stanno in piedi.
chico2017 8 mesi fa su tio
L'entusiasmo per un nuovo stadio non cambierà il livello agonistico della squadra. Resterà una squadra competitiva unicamente a livello oratoriale.
cambiamainagota 8 mesi fa su tio
@chico2017 brucia?? godo....................!!!!
chico2017 8 mesi fa su tio
@cambiamainagota ??
Tiziano Barloggio 8 mesi fa su fb
Gran dei. Presidente grande Società. Complimenti
Potrebbe interessarti anche
Tags
licenza
lugano
stadio
sfl
club
giugno
nuovo stadio
league
campionato
stagione
Risultati
11.12.2017
Challenge League
2. tempo
Sciaffusa
Wil
2-1
(2-1)
17.12.2017
Super League
2. tempo
Grasshopper
Basilea
0-2
(0-1)
2. tempo
Losanna
Zurigo
5-1
(4-0)
2. tempo
Lucerna
Young Boys
2-4
(0-2)
22.01.2018
Serie A
2. tempo
Juventus
Genoa
1-0
(1-0)
24.01.2018
18:30
Lazio
Udinese
20:45
Sampdoria
Roma
02.02.2018
Challenge League
20:00
Aarau
Sciaffusa
20:00
Servette
Chiasso
20:00
Vaduz
Xamax
20:00
Wil
Wohlen
20:00
Winterthur
Rapperswil
03.02.2018
Super League
20:00
Basilea
Lugano
20:00
Lucerna
Losanna
20:00
Sion
Grasshopper
20:00
Young Boys
S.Gallo
20:00
Zurigo
Thun
Ultimo aggiornamento:23.01.2018 00:02
Classifiche
Super L.
1
Young Boys
19
40
2
Basilea
19
38
3
Zurigo
19
28
4
S.Gallo
19
27
5
Losanna
19
25
6
Grasshopper
19
24
7
Lugano
19
22
8
Thun
19
21
9
Lucerna
19
20
10
Sion
19
17
Ultimo aggiornamento:18.12.2017 23:47
Challenge L.
1
Xamax
18
46
2
Sciaffusa
18
36
3
Servette
17
35
4
Vaduz
18
26
5
Rapperswil
17
23
6
Chiasso
18
20
7
Aarau
17
18
8
Wohlen
17
13
9
Winterthur
18
12
10
Wil
18
11
Ultimo aggiornamento:12.12.2017 23:50
Serie A
1
Napoli
21
54
2
Juventus
21
53
3
Lazio
20
43
4
Inter
21
43
5
Roma
20
40
6
Sampdoria
20
33
7
Milan
21
31
8
Atalanta
21
30
9
Udinese
20
29
10
Torino
21
29
11
Fiorentina
21
28
12
Bologna
21
27
13
Chievo
21
22
14
Sassuolo
21
22
15
Genoa
21
21
16
Cagliari
21
20
17
Crotone
21
18
18
SPAL
21
16
19
Verona
21
13
20
Benevento
21
7
Ultimo aggiornamento:23.01.2018 00:00
ULTIME NOTIZIE Sport
Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-01-23 00:42:23 | 91.208.130.86