Arsenal
1
Olympiakos Piraeus
2
fine
(0-0 : 0-1 : 1-1)
MON Canadiens
NY Rangers
01:00
 
TB Lightning
CHI Blackhawks
01:00
 
FLO Panthers
TOR Leafs
01:00
 
Arsenal
EUROPA LEAGUE
1 - 2
fine
0-0
0-1
1-1
Olympiakos Piraeus
0-0
0-1
1-1
 
 
20'
BA OUSSEYNOU
 
 
53'
0-1 CISSE PAPE ABOU
 
 
58'
CAMARA MADY
1-1 AUBAMEYANG PIERRE-EMERICK
113'
 
 
 
 
119'
1-2 EL-ARABI YOUSSEF
BA OUSSEYNOU 20'
CISSE PAPE ABOU 0-1 53'
CAMARA MADY 58'
113' 1-1 AUBAMEYANG PIERRE-EMERICK
EL-ARABI YOUSSEF 1-2 119'
First leg (1-0), agg (2-2), OLYMPIAKOS PIRAEUS, AET.
Venue: Emirates Stadium.
Turf: Desso GrassMaster (Surface composed of natural grass combined with artificial fibres).
Capacity: 60.260.
Referee: Davide Massa (ITA).
Assistant referees: Filippo Meli (ITA), Alberto Tegoni (ITA).
Fourth official: Piero Giacomelli (ITA).
Video Assistant Referee: Michael Fabbri (ITA).
Assistant Video Assistant Referee: Stefano Alassio (ITA).
28/2: Europa League round of 16 draw.
Ultimo aggiornamento: 28.02.2020 00:11
MON Canadiens
NHL
0 - 0
01:00
NY Rangers
Ultimo aggiornamento: 28.02.2020 00:11
TB Lightning
NHL
0 - 0
01:00
CHI Blackhawks
Ultimo aggiornamento: 28.02.2020 00:11
FLO Panthers
NHL
0 - 0
01:00
TOR Leafs
Ultimo aggiornamento: 28.02.2020 00:11
UNIHOCKEY
17.09.2018 - 22:520

Primo weekend di fuoco in casa SUM

Emozioni contrastanti per le momò: la sconfitta subita alla prima giornata di campionato è stata riscattata dalla vittoria in Coppa Svizzera

BELLINZONA - Partenza amara per le Ladies che perdono la prima partita di campionato per 7-5 contro le Riders DBR. Partita combattuta che ha visto numerosi ribaltamenti di fronte: passano per prime le svizzero-tedesche con una deviazione sotto porta. L’inizio del secondo tempo è fitto di emozioni: dapprima pareggio di Teggi, poi allungano di nuovo le Riders che vengono però subito riagguantate di nuovo grazie a Teggi su passaggio di capitan Zulji. Le Ladies riescono poi a superare indenni una doppia inferiorità numerica e, una volta rientrata la prima penalizzata, trovano addirittura il vantaggio grazie ad un’insidiosa conclusione su punizione di R. Virtanen. Purtroppo le avversarie sfruttano il rimanente tempo in powerplay e trovano il 3-3. Negli ultimi due minuti del secondo tempo realizzano inoltre un micidiale uno-due che porta il punteggio sul 5-3 per la squadra di casa.

Strigliata nello spogliatoio da parte di coach Coppe, le arancionere tornano in campo determinate a non mollare un centimetro e si lanciano alla ricerca del pareggio. Al 46’ è ancora R. Virtanen a trovare il pertugio giusto aggirando la gabbia avversaria e riaccendendo le speranze delle orange. Al 56’ la SUM realizza finalmente il pareggio con Murtorinne ma la gioia dura poco poiché solo venti secondi dopo le Riders passano nuovamente in vantaggio. A nulla servono i secondi finali giocati con sei giocatrici di movimento. Resta una buona e generosa prestazione che farà da base per trovare il giusto atteggiamento per il resto del campionato.

Con la voglia di cancellare la sconfitta del giorno precedente, le Ladies tornano in campo domenica sera all’Arti e mestieri di Bellinzona per i sedicesimi di Coppa svizzera: avversarie di giornata sono le ragazze del Floorball Uri (NLB). Le arancionere mantengono lo stesso piglio del giorno precedente: aggressive in attacco e disciplinate in difesa. Dopo 17” la fortuna sorride alla SUM che passa in vantaggio grazie ad un autogol. Prima della fine del tempo Sauter, che nonostante la pausa agonistica non ha perso il tocco vincente, raddoppia al termine di un perfetto contropiede in velocità. In apertura di secondo tempo le Ladies trovano anche il 3-0 con R. Virtanen e decidono così di rilassarsi. Le urane non si fanno pregare e cominciano la rimonta. Nove minuti di panico consentono alle avversarie di tornare in partita e arrivare addirittura al pareggio. Coach Coppe è costretto a chiamare il timeout per scuotere le ragazze. La strategia funziona: la SUM torna in partita e realizza il punto del 4-3 con Murtorinne prima della sirena. Il terzo tempo è una vera battaglia ma il fortino resiste e anzi la SUM allunga sul 5-3 grazie al gol della finlandese R. Virtanen.

Le summine passano quindi agli ottavi di finale. Martedì in diretta Facebook alle 11.30 si terrà il sorteggio per stabilire chi sarà la prossima avversaria.

Ladies Team SUM: Tommasini, Ponti; Zulji, M. Virtanen, Buser, Chinotti, Ratti; R. Virtanen, Murtorinne, Teggi, Decarli, Regazzi, Leoni, Rossetti, Guldimann, Intraina, Sauter, Pini, Fasulo.

Riders DBR
Guarda le 2 immagini
Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-02-28 00:49:53 | 91.208.130.85