Segnala alla redazione
PLR Losone
La squadra PLR per il Municipio di Losone
MASSAGNO / LOSONE
18.01.2020 - 10:170
Aggiornamento : 28.01.2020 - 09:49

Massagno, Losone e Gordola: pronte le liste PLR per il Municipio

La sezione del Partito liberale radicale del comune del Locarnese ha stilato anche la lista dei candidati al Consiglio comunale: «Tanti giovani»

MASSAGNO - Nel corso di un’assemblea straordinaria tenutasi venerdì, la sezione del Partito liberale radicale di Massagno ha approvato le liste per le prossime elezioni comunali.

Quella per l’elezione del Municipio comprende: Fabio Nicoli, avvocato e notaio, co-presidente e attuale capogruppo PLR Massagno in Consiglio comunale; Giorgio Chiappini, economista, consigliere comunale uscente e membro di GLRT; Ugo Früh, architetto, co-presidente e consigliere comunale uscente; Gabriella Bruschetti-Zürcher, casalinga, attuale presidente del Consiglio comunale; Luigi Testino, immobiliarista, co-presidente PLR Massagno.

In un comunicato, la sezione locale del PLR descrive la lista come «particolarmente qualificata e composta dai tre co-presidenti sezionali, dall’attuale prima cittadina di Massagno e da un giovane economista.

Nel corso dell’assemblea è stato tributato un caloroso ringraziamento alla Municipale uscente arch. Paola Bagutti, che terminerà in aprile il proprio impegno politico nell’esecutivo massagnese dopo 20 anni di onorata militanza, culminata con la carica di Vicesindaca.

Liste pronte anche a Losone - Anche la sezione del Partito Liberale Radicale di Losone, ha presentato i nominativi delle liste per il Municipio e per il Consiglio comunale in vista delle prossime elezioni del 5 aprile. Come negli ultimi quadrienni, la commissione cerca, presieduta dal vice presidente della sezione Mauro Quattrini, dopo un «lungo e impegnativo» lavoro è riuscita nell’intento di comporre due liste «sicuramente valide, eterogenee e composte da persone motivate», si legge in un comunicato.

Per la corsa al Municipio vengono confermati gli uscenti Ivan Catarin (vice sindaco) e Daniele Pidò, ai quali si aggiungono Ilaria Nicora, Vincenzo Gambino, Dennis Gerber, Daniel Hauser e il presidente della sezione Stefano Giuliani. I sette candidati, con le loro personalità e sensibilità, rappresentano vari ambiti professionali. A loro vanno aggiunti i trenta candidati che si sono messi a disposizione per la lista del Consiglio comunale, tra i quali spicca un folto gruppo di giovani «che sicuramente porteranno idee innovative e nuova linfa all’interno del partito».

A Gordola obiettivi di crescita - Un’assemblea ben frequentata ha ratificato le liste del PLR Gordola per il Municipio e il Consiglio Comunale. A presiederla il già vicesindaco Fernando Mozzetti, che ha ribadito il momento particolarmente importante per il partito che è chiamato a lavorare per riconfermare le posizioni nell’Esecutivo, con la rielezione del Sindaco Damiano Vignuta e del Municipale Lorenzo Manfredi. Per il futuro il PLR intende continuare a profilarsi come un partito che fa della sostenibilità uno dei propri pilastri, accanto alla difesa di un moltiplicatore attrattivo (ora all’84%) e alla volontà di investire nelle infrastrutture comunali dando però chiare priorità ad opere che sono di interesse per tutta la collettività, quali il risanamento delle scuole al Burio. I candidati: Alice Caiocca, docente alla Scuola Cantonale di Commercio; Gabriele Balestra, direttore ALVAD e vicepresidente svizzero di Spitex; Stefania Perico, senior portfolio manager presso un’azienda pubblica di trasporto e presidente della commissione della gestione; Damiano Vignuta, dirigente bancario (Sindaco in carica); Lorenz  Manfredi, comandante Protezione Civile Locarno e Vallemaggia; Tania Soldati, dirigente bancaria e presidente del Consiglio Comunale; Cosimo Lupi, quadro presso una società nazionale di sicurezza.

PLR Gordola
Guarda le 3 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-04-01 20:32:18 | 91.208.130.89