Omar Stornetta
RIVIERA
07.04.2021 - 11:000

Il Comune di Riviera vuole diventare grande

Omar Stornetta, Candidato n. 30 al Consiglio comunale del Comune di Riviera, per il PPD sulla Lista n. 2

RIVIERA - Ci sono tanti aspetti positivi che possono invogliare ad abitare, insediarsi o anche solo trascorrere qualche ora nel Comune di Riviera. Mercato immobiliare attraente, traffico quasi inesistente, breve distanza dai centri di Biasca e Bellinzona, con il Sottoceneri più vicino grazie al nuovo tunnel ferroviario del Monte Ceneri. Allo stesso tempo montagne, boschi, corsi d’acqua e spazi verdi fuori dalla porta di casa. Non mancano servizi, scuole, impianti sportivi, eventi e associazioni di ogni genere, adatti ai più piccoli come agli anziani, ai residenti come ai turisti.

Ciò nonostante il Comune di Riviera ha ampio margine di miglioramento e di sviluppo ancora latente. Lo stretto fondovalle, seppure tagliato dagli assi di transito nord-sud, dispone di estesi spazi da valorizzare e da destinare a nuovi utilizzi e attività. La scommessa, da vincere, è riordinare, unificare e riacquisire l’utilizzo intelligente del territorio, tramite strumenti di pianificazione moderni, con un occhio all’ecologia, alle energie rinnovabili e agli spostamenti alternativi al mezzo privato. Le cifre evidenziano un tessuto economico locale ancora basato su imprese di piccole dimensioni attive nel settore dell’industria e della costruzione. Le risorse finanziarie proprie rappresentano un tasto dolente. Incentivare l’arrivo di aziende del settore terziario e contribuenti “di peso” è un obiettivo nobile, ma non semplice in un contesto di elevata concorrenza. Si possono certamente intavolare progetti di promozione turistica, di mobilità lenta e di sistemazione di spazi pubblici.

Davanti devono però rimanere i motivi che hanno portato all’aggregazione di 4 anni fa: mantenere i servizi ai cittadini, riorganizzare l’apparato amministrativo, riequilibrare le risorse, aumentare la forza negoziale verso terzi, conservare la capacità di investire e progettare, adempiere ai propri compiti istituzionali, garantire lo stesso tenore di vita alle prossime generazioni. È soprattutto fondamentale che la gente senta un deciso cambiamento nell’attenzione e nella vicinanza verso sé stessa e la cosa pubblica, ancora di più nei periodi difficili come quello che stiamo attraversando.

Solo con il lavoro e l’impegno di tutti, la riconoscenza della storia e dei meriti, la nascita di un’identità e di una mentalità collettiva, la gestione e la pianificazione dell’attività pubblica sulla base di priorità e criteri obiettivi, una strategia a lungo termine condivisa e l’autonoma soddisfazione dei bisogni della popolazione, si potrà innestare una marcia superiore e aiutare il nuovo Comune di Riviera a crescere.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-04-16 01:21:58 | 91.208.130.86