SEGNALACI mobile report
focus
Volete fare pubblicità su Ticinonline?
Contattate il Vostro consulente vendite per Ticinonline o 20 minuti
Svizzera tedesca e francese
Giuseppe Sammartano
giuseppe@tio.ch
079 2771771
Svizzera italiana e Italia
Claudio Rimoldi
claudio@tio.ch
091 9859005
Francesco Fraioli
francesco@tio.ch
091 9857036
Sales support
Andrea Imperatori
andrea@tio.ch
091 9859012
AD Manager
Elisa Lazzari
elisa@tio.ch
091 9859008
Cristina Fusi
cristina.fusi@tio.ch
091 9859008
ULTIME NOTIZIE Ospite
L'OSPITE
11.05.2018 - 22:340

La Città che non c’è

Marco Pina, già Sindaco di Ligornetto

Mendrisio dovrebbe essere una città. Almeno queste erano le ambizioni di tutti noi che abbiamo voluto l’aggregazione. A distanza di qualche anno, però, Mendrisio continua ad essere un Borgo con una serie di quartieri a se stanti e lasciati a loro stessi a far da corollario. Ancora non c’è la coesione di territorio oltre che di persone che tutti noi avremmo voluto raggiungere, costruire insieme e condividere.

Il nostro è un Comune Mendrisiocentrico, con quartieri insoddisfatti nei quali non si è investito (salvo piccole puntuali eccezioni) e nei quali i grandi progetti oggetto del patto di aggregazione non si sono ancora visti. Non capirlo è grave. Lo è per la città stessa che si avvita su se stessa senza riuscire ad essere ciò che vorrebbe, ma lo è anche per i cittadini che vedono inesorabilmente perdere l’identità dell’ex Comune in cui abitano senza che ne sia cresciuta un’altra, veramente aggregata, una realtà di tutti e per tutti. Se da un lato si possono capire le difficoltà anche pratiche che comporta l’unione di tante diverse realtà comunali in una sola, dall’altra però non si possono accettare oltre i ritardi nella concretizzazione di ciò che i cittadini si aspettano da anni, delle promesse fatte e mai realizzate.

Pensiamo ad esempio ai problemi legati al traffico parassitario a Ligornetto e Genestrerio o alla mai realizzata Piazza Baraini, solo per citarne due ad esempio. Samuele Cavadini ha su questo tema una visione assai interessante: pensa alla Città come ad un insieme di quartieri dalla forte identità e le cui peculiarità sono da valorizzare. Non si tratta, quindi, di un appiattimento, ma di un recupero delle caratteristiche locali, inserito in un contesto comune.

Questo è ciò che ogni quartiere merita e che può fare di Mendrisio una vera città. Le aggregazioni sono fatte di tante buone intenzioni ma devono essere concretizzate tenendo in considerazione i patti fatti con i cittadini e soprattutto le loro aspettative. Una nuova visione, come quella proposta da Samuele Cavadini, è un buon punto di partenza per ridare slancio ad un progetto aggregativo sono ad ora deludente.

Tags
città
cittadini
mendrisio
comune
quartieri
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -  Cookie e pubblicità online  -  Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2018-08-18 00:25:24 | 91.208.130.87