instagram
SOLETTA/ITALIA
26.08.2021 - 17:300

Boss delle Cerimonie, Gaetano lascia la Svizzera: «Ho sofferto la solitudine»

Colpito dalla crisi dovuta alla pandemia aveva tentato l'opportunità oltre in terra elvetica.

Non ha però resistito al richiamo di casa: «La Svizzera è una terra tranquilla. Ma io non sono svizzero, sono napoletano verace».

SOLETTA/NAPOLI - È durato quattro mesi in Svizzera. Davide Gaetano, meglio noto come il caposala del Boss delle Cerimonie, si era trasferito in terra elvetica per lavoro, dopo che la crisi dovuta al Covid aveva colpito il suo lavoro.

L'opportunità svizzera l'aveva colta al balzo. Ma non aveva calcolato cosa avrebbe voluto dire stare lontano dalla sua terra e dalla sua famiglia. «Quella svizzera è stata un'esperienza contrastante. Ho trovato molte persone dal cuore buono - ha spiegato a NapoliToday -. Ritorno in Italia perché il richiamo della mia terra è troppo forte - ha continuato - Alla mia età, con un carattere ben definito, adattarsi a un nuovo ambiente è risultato difficile».

A dirla tutta sembra che a pesare sia stato in particolare l'isolamento: «In questi quattro mesi ho sentito tanto la mancanza della mia famiglia. Essendo abituato a stare con loro sempre, ho dovuto fare i conti con la solitudine. È stata un tallone d'Achille».

A fargli compagnia, in questi quattro mesi, sono stati alcuni conterranei: «Il popolo napoletano non perde le sue radici e così mi sono trovato a casa mia ogni volta che stavo con loro». «La Svizzera - ha però concluso - è un luogo di tranquillità e quiete. Io sono cresciuto nel caos di Napoli... Non sono svizzero, sono un napoletano verace».

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-28 20:26:56 | 91.208.130.89