KEYSTONE
La paternità ha riportato a galla in William le emozioni che ha provato quando la madre Diana è morta.
REGNO UNITO
24.05.2020 - 13:000

William, la paternità e le «travolgenti» emozioni legate a Diana

Il duca di Cambridge si è confessato nel corso di un documentario della BBC sulla salute mentale

LONDRA - Il principe William ha dichiarato di aver rivissuto emozioni dolorose legate a un evento traumatico (nello specifico, la morte della madre Diana) quando è diventato padre.

Lo ha confessato nel corso di un documentario della BBC sulla salute mentale, spiegando che talvolta trova che le cosi diventino «travolgenti» e che nei momenti più difficili lui e la moglie Kate si sostengono reciprocamente.

Il programma è focalizzato sul calcio e la salute mentale degli uomini. Interlocutore del duca di Cambridge è l'ex calciatore Marvin Sordell, che ha dichiarato che la paternità è stata «la cosa più dura della sua vita» e che ha riportato a galla tutta una serie di emozioni, legate al fatto di non essere cresciuto con il padre. William si è detto d'accordo: «Avere dei figli è il più grande tra i momenti che ti cambiano la vita». Poi ha aggiunto: «Penso che quando affronti qualcosa di traumatico - del tipo che tuo padre non c'era, mia madre che è morta quando ero giovane - le emozioni fanno passi da gigante perché è una fase della vita molto diversa. Non c'è nessuno lì per aiutarti e a volte l'ho trovato molto travolgente».

William e la moglie Kate hanno tre figli: George, Charlotte e Louis. La genitorialità «è uno dei momenti più sorprendenti della vita ma anche uno dei più spaventosi». Sia William che il fratello Harry hanno già avuto modo di parlare di come la scomparsa di Lady Diana nel 1997 abbia avuto un impatto su di loro un impatto emotivo e di salute mentale.

 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-04-13 00:46:56 | 91.208.130.89