Immobili
Veicoli
Keystone (archivio)
Eminem.
STATI UNITI
03.05.2020 - 10:200

L'intruso in casa di Eminem è uno "Stan" in carne e ossa

L'uomo aveva già tentato di entrare in contatto con il rapper la scorsa estate

DETROIT - È un periodo che ha, in un certo senso, il sapore di un déjà vu quello vissuto da Eminem, alle prese con un vero e proprio stalker fanatico, che richiama alla mente il protagonista di quella "Stan" che - 20 anni fa - ha contribuito a cementificare lo status di stella globale del rapper.

Agli inizi dello scorso mese, Eminem ha sorpreso in piena notte un intruso all'interno della sua abitazione di Detroit. L'uomo si era introdotto nella casa attraverso una finestra della cucina dopo aver mandato in frantumi il vetro con una pietra. Trattenuto sul posto dagli agenti della sicurezza, il 26enne è stato in seguito arrestato dalla polizia.

Come rivelato però da TMZ, non è la prima volta che il giovane in questione cerca di entrare in contatto con il rapper. Lo stesso era stato infatti fermato la scorsa estate per intrusione in due proprietà private, una delle quali precedentemente appartenuta a Eminem. Uno dei proprietari ha confermato di aver brevemente parlato con l'intruso all'esterno della sua abitazione, il quale aveva riferito di «essere alla ricerca di suo fratello Marshall*».

Il 26enne è attualmente detenuto nel carcere della Contea di Macomb per violazione di domicilio di primo grado e danneggiamento doloso di un edificio.

*Il nome reale del rapper è Marshall Mathers.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-01-28 12:14:41 | 91.208.130.86