STATI UNITI
29.05.2016 - 11:000

Vanessa Paradis difende Johnny Depp: «Non picchia le donne»

L'ex compagna dell'attore non crede alla versione di Amber Heard: «Non mi ha mai maltrattato»

LOS ANGELES - Vanessa Paradis difende Johny Depp dalle accuse di violenze domestiche lanciategli contro dalla moglie Amber Heard.

Il sito di gossip statunitense TMZ ha ottenuto una copia di una lettera scritta dall'attrice francese: «Johnny Depp è il padre dei miei due figli, è una persona sensibile, amabile e amata, e io credo con tutto il mio cuore che queste accuse recenti sono oltraggiose. In tutti gli anni in cui ho conosciuto Johnny non mi ha mai maltrattato e questo (il presunto abuso dichiarato da Amber Heard, ndr) non ha nulla a che fare con l'uomo con il quale ho vissuto per 14 meravigliosi anni».

Depp e Paradis sono stati a lungo una delle coppie più famose dello show-business, e dalla loro unione sono nati i figli Lily-Rose (17) e Jack (14). Nemmeno Lori Anne Allison, la prima moglie del divo (i due sono stati sposati dal 1983 al 1985) lo ha mai accusato di averla picchiata. Heard afferma invece che il protagonista di "Edward mani di forbice" è stato molto violento con lei nei 15 mesi del loro matrimonio, e che nell'ultima occasione - avvenuta una settimana fa - le avrebbe fracassato un iPhone sul viso, provocandole degli ematomi.

L'attrice ha ottenuto un ordine restrittivo temporaneo nei confronti dell'ormai ex marito. 


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-24 11:53:00 | 91.208.130.87