ULTIME NOTIZIE People
ITALIA
28 min
Torna "Giochi senza frontiere", ma la Svizzera non ci sarà
ITALIA
1 ora
Federica Pellegrini parla di Matteo Giunta: la smentita sembra una conferma
STATI UNITI
2 ore
In classifica per 358 settimane di fila: nuovo record per Kendrick Lamar
ITALIA
5 ore
Cristina Plevani: «Mi facevo pena da sola, ero patetica»
BASILEA
5 ore
Federer e Mirka, amore alle Olimpiadi. Ma prima...
CANTONE
9 ore
Si scopre giallista a 50 anni. E non si ferma più
REGNO UNITO
9 ore
Cristiano Ronaldo: «Se sposerò Georgina? Questo è sicuro»
ITALIA
18 ore
Kasia Smutiniak si è sposata a sorpresa con Domenico Procacci
STATI UNITI
20 ore
Lindsay Lohan ha tampinato Liam Hemsworth sui social
STATI UNITI
20 ore
Aaron Carter, schizofrenico e bipolare: «Non ho niente da nascondere»
STATI UNITI
23 ore
«Se ho un desiderio? Vorrei che tutti gli hater sparissero»
STATI UNITI
23 ore
Demi Lovato ha dichiarato guerra ai fotoritocchini su Instagram
REGNO UNITO
1 gior
Rod Stewart: «Ho avuto un cancro alla prostata»
ITALIA
1 gior
Furto alla Rinascente: Marco Carta chiede il rito abbreviato
STATI UNITI
1 gior
Angelina Jolie mette in pausa la sua carriera da regista
STATI UNITI
18.05.2019 - 20:000

Kim Kardashian e Kanye West, il nome del quarto figlio fa discutere

La coppia ha deciso di chiamare l'ultimo il nuovo arrivato Psalm, letteralmente "Salmo" in italiano

LOS ANGELES - Kim Kardashian e Kanye West hanno finalmente scelto il nome per il loro quarto figlio, nato pochi giorni fa grazie all'aiuto di una madre surrogata. La coppia ha deciso di chiamare il neonato Psalm. L'annuncio l'ha dato la stessa reality star tramite i suoi profili social e in pochi minuti la notizia si è diffusa in tutto il mondo, scatenando accesi dibattiti. In molti pensano che stavolta la coppia, che ha già dato agli altri tre figli nomi molto particolari, abbia davvero superato il limite. Kim e Kanye, che insieme hanno già North, 5 anni, Saint, 3, e Chicago, 1, non sembrano però stare preoccupandosi minimamente delle critiche ricevute in queste ore.

Per poter diventare di nuovo genitori la coppia è ricorsa all'aiuto di una madre surrogata, visto che i medici dopo la nascita di Saint, avvenuta nel 2015, avevano vivamente sconsigliato a Kim di rimanere nuovamente incinta. Dopo una gravidanza difficile, la 38enne aveva infatti scoperto di avere dei problemi di salute che avrebbe potuto mettere a repentaglio la sua vita se avesse deciso di rimanere nuovamente incinta. Così dopo Chicago, la seconda femmina, venuta alla luce nel gennaio del 2018 grazie ad una gravidanza surrogata, anche Psalm West, il secondo maschietto, è nato grazie a questa tecnica.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-09-17 15:28:31 | 91.208.130.85